25 Agosto 2019 - Aggiornato alle 05:00
SPORT
Napoli: Zielinski, "vincere qua lo scudetto sarebbe un sogno"
15 Luglio 2019 16:22 —

Archiviata la sconfitta nella prima uscita stagionale con il Benevento – influente, vista la formazione schierata in campo da Ancelotti (unica indicazione, il modulo tattico scelto, il 4-2-3-1 che potrebbe essere quello di riferimento in stagione con l’arrivo di James Rodriguez) – la squadra ha sostenuto la seduta mattutina – unica per oggi – nel decimo giorno di ritiro. I ragazzi hanno iniziato la seduta con una prima fase di prevenzione e riscaldamento con attrezzi, poi partitina a porte piccole e lavoro tattico con il gruppo diviso su due metà campo. Chiusura con partitina a campo ridotto risolta da una doppietta di Tutino. Tonelli e Karnezis hanno terminato la seduta in anticipo: il difensore per un colpo al piede destro e il portiere per un fastidio alla schiena. Lavoro personalizzato per Inglese che è vicinissimo al Parma; accordo con i Ducali sulla base di un prestito con obbligo di riscatto fissato in 18 milioni più due di bonus per un totale di 20 che entreranno nelle casse azzurre. In partenza anche Marko Rog, con testa a testa tra Cagliari ed Eintracht Francoforte; il croato preferirebbe il club tedesco che offre agli azzurri 15 milioni più cinque di bonus. Solo dopo la partenza del centrocampista, sarà ufficializzato l’arrivo di Elmas dal Fenerbahce, mentre per James Rodriguez sarà questa la settimana decisiva per l’affondo finale.  Piotr Zielinski, intanto, ha parlato alla radio ufficiale degli azzurri. "Abbiamo una squadra forte e competitiva, l'obiettivo è vincere. Ho abbracciato Ancelotti con grande affetto appena sono arrivato. Mi ha fatto gli auguri per il matrimonio, un passo importante nella mia vita. Spero possa essere anche uno step di crescita per la mia carriera. Quest'anno ho grande voglia di dimostrare il mio valore ed esprimere tutte le mie potenzialità. Ancelotti è un maestro di calcio e con lui sono certo che potrò affermarmi in maniera definitiva. È un allenatore vincente e ci sta trasmettendo questa mentalità. Personalmente mi rendo conto di non aver avuto sempre un rendimento costante, ma sto maturando anche come uomo e mi sento pronto al grande salto insieme alla squadra. Il mio futuro? Sto discutendo il rinnovo, a Napoli sto benissimo e voglio giocare a lungo con questa maglia. L'obiettivo che ho in testa, però, è innanzitutto conquistare un trofeo o un traguardo importante quest'anno. Allo scudetto ci pensiamo sia io che i miei compagni. Vincerlo qui sarebbe un sogno. E noi faremo di tutto per conquistarlo...". 

Giovanni Spinazzola 

15 Luglio 2019 16:22 - Ultimo aggiornamento: 15 Luglio 2019 16:22
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi