16 Giugno 2019 - Aggiornato alle 22:32
SPORT
PARMA-NAPOLI: Le pagelle di Giovanni Spinazzola
24 Febbraio 2019 20:46 —

Meret 6,5: un pomeriggio di assoluta tranquillità, ma un’ottima parata con la mano di richiamo su Gervinho a mettere la firma sul successo.

Malcuit 6,5: mezzo voto in meno per la sua irruenza che costa un rigore – poi tolto dal VAR per un fallo precedente. Il terzino corre e spinge, neutralizza Gervinho ma deve dosarsi, soprattutto in area.

Maksimovic 6,5: un solo tempo, senza sbavature. Esce al 45’ per un problema alla caviglia.

(dal 46’ Luperto 6,5: si piazza sul centro sinistra e controlla bene gli avversari).

Koulibaly 7: il solito muro. Inglese se ne accorge ben presto e tutto il Parma, dalle sue parti non si passa.

Hysaj 6,5: ancora una volta a sinistra, l’albanese gioca un ottimo primo tempo, condito dal superbo assist a Zielinski per l’1-0. Nella ripresa meno intensità offensiva, ma buona gara.

Callejon 6,5: fascia da capitano al braccio, gioca a tutto campo lasciando la fascia a Malcuit ed andando ad accentrarsi. Ottima la sua prova.

Allan 7: solito straordinario sradica palloni. Il brasiliano rincorre tutti e tutto, recupera sfere a iosa ed appena può fa ripartire anche l’azione.

Fabian Ruiz 6,5: cresce con il passare dei minuti fino a giganteggiare nella fase finale del primo tempo. Nella ripresa dosa le energie.

Zielinski 7: parte a razzo e segna il gol che apre le danze. Il polacco, nonostante la diffida, disputa una gara superba ed ai limiti della perfezione.

(Dal 75’ Verdi 6,5: entra e regala l’assist ad Ounas per il 4-0 ricambiando il favore in Europa League).

Mertens 6,5: sfiora il gol in più di un’occasione, ma anche stasera non riesce a timbrare il cartellino, Si muove, però, tanto e per la squadra.

Milik 8: torna al gol con una gran doppietta. Un siluro su punizione sotto la barriera, ed un tiro a giro spettacolare.

(Dall’80’ Ounas 7: entra e segna il gol del 4-0 che chiude la sfida. È in un momento d’oro).

24 Febbraio 2019 20:46 - Ultimo aggiornamento: 24 Febbraio 2019 20:46
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi