30 Novembre 2020 - Aggiornato alle 17:30
SPORT
Real-Sociedad-Napoli: "Non sono permessi passi falsi" di Giovanni Spinazzola
28 Ottobre 2020 22:16 —

Il Napoli affronterà domani la Real Sociedad nella seconda gara del gruppo F di Europa League. I partenopei hanno sulle spalle il fardello della sconfitta all’esordio, quella interna contro l’AZ, che già non permette altri passi falsi. In Spagna per fare risultato, per conquistare i tre punti e ritornare sulla retta via, anche nella competizione continentale, obiettivo della squadra. D’altronde la rosa, quest’anno, è profonda e sarebbe un delitto snobbare la coppa, più che alla portata del gruppo azzurro. Giovedì scorso il Napoli ha pagato sulla sua pelle lo scotto delle gare internazionali, restando sorpreso – forse – anche per aver snobbato l’avversario. Ecco perché Gattuso ha voluto alzare l’asticella dell’attenzione, chiedendo ai suoi di non rivedere più i ritmi bassi messi in mostra contro l’AZ. La Real Sociedad è, d’altronde, avversario ostico, capolista della Liga e di certo sarà gara vera; è il primo vero banco di prova di alto livello per la squadra azzurra in questa stagione ed all’Anoeta non sarà per nulla facile contro una formazione che aspetta l’avversario ma in grado di esibire un gioco piacevole e veloce, con due ali scattanti ed imprevedibili. Ci sarà da soffrire, come ammesso da Ringhio, ma servirà una prestazione davvero di livello per poter uscire dalla terra basca con un risultato positivo. È però un’impresa alla portata di Mertens e compagni, a caccia di riscatto e desiderosi di mostrare la faccia più bella anche in Europa. Dirigerà l’incontro l’arbitro inglese Craig Pawson. Assistenti di linea: Hussin e Hatzidaki. IV uomo: Madley. Al termine dell’allenamento, prima della partenza per la Spagna, Gattuso ha diramato l’elenco dei convocati. C’è anche Bakayoko che ha subìto solo un taglio profondo contro il Benevento. Ecco la lista. Ospina, Meret, Contini, Di Lorenzo, Ghoulam, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Rrahmani, Mario Rui, Demme, Elmas, Lobotka, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Mertens, Osimhen, Petagna, Politano, Insigne. Gattuso, nel suo 4-2-3-1, rispolvera Hysaj titolare a sinistra al posto di Mario Rui ed Ospina tra i pali; invariata, invece, il resto della linea difensiva, con Di Lorenzo a destra e la coppia Manolas-Koulibaly al centro. In mediana chance per Demme dal 1’ accanto a Fabian Ruiz mentre in attacco Politano prenderà il posto di Lozano con Mertens ed Insigne alle spalle di Osimhen. In casa basca, Willian José terminale offensivo del 4-1-4-1 che vede Zubimendi davanti alla difesa. Oyarzabal e Portu gli esterni, David Silva e Guridi al centro per un centrocampo molto offensivo. In difesa, davanti a Remiro, toccherà ad Elustondo e Le Normand con Gorosabel e Munoz terzini. Januzaj è stato convocato ma partirà dalla panchina. Probabili formazioni Real Sociedad (4-1-4-1): Remiro; Gorosabel, Elustondo, Le Normand, Muñoz; Zubimendi; Oyarzabal, David Silva, Guridi, Portu; Willian José. Napoli (4-2-3-1): Ospina, Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Hysaj; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Mertens, Insigne; Osimhen.

28 Ottobre 2020 22:16 - Ultimo aggiornamento: 28 Ottobre 2020 22:16
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi