29 Gennaio 2023 - Aggiornato alle 10:24
POLITICA

Renzi: "Quel che è successo a me al Tribunale di Firenze non riguarda solo me ma è una vicenda che riguarda gli italiani"

02 Dicembre 2022 11:45 — Enews 851, venerdì 2 dicembre 2022.

Buongiorno e buon fine settimana a tutti.
 
Prima di ricordare i tanti appuntamenti di questi giorni permettetemi una nota personale.
Oggi è il 2 dicembre.
Esattamente dieci anni fa, il 2 dicembre 2012, alla Fortezza da Basso di Firenze feci uno dei discorsi più difficili della mia vita politica. Accettai la sconfitta alle primarie contro Bersani, dopo che per giorni c’erano state polemiche e divisioni.
Questo il mio intervento di allora.
 
Lo ricordo perché in quel momento sembrava tutto finito. E invece da quella sera ripartì una storia bellissima. Voglio scriverlo per dare un messaggio soprattutto ai più giovani: mai farsi schiacciare dalle cose che ci capitano. Mai arrendersi. Mai dare per definitiva una sconfitta e ovviamente nemmeno una vittoria. La cosa più bella, per me, oggi non è contare le tante volte in cui abbiamo vinto, i tanti obiettivi che abbiamo raggiunto, ma le volte in cui ci siamo rialzati, quando gli altri credevano di averci distrutti.
 
E questo vale sia per le vicende belle che per i momenti duri. Sia per le vittorie che per le sconfitte. Per come la interpreto io la politica non è mai attaccare gli altri ma misurarsi con se stessi.
E non cedere mai alla rassegnazione.
Solo chi non ci crede più è veramente finito.
 
Pillole.
1.     Ieri il Ministro Nordio ha annunciato un’approfondita e rigorosa ispezione su ciò che è avvenuto in questi mesi a Firenze e che ho denunciato nel libro “Il mostro”. Oggi i giornali dicono che è una vicenda che riguarda me. Non è così: è una vicenda che riguarda gli italiani. Io come avete visto mi difendo da solo. Ma chi non ha soldi, chi non ha visibilità, chi non ha (più) forza come può difendersi davanti a un PM che decide di non rispettare le decisioni degli altri magistrati e addirittura della Corte di Cassazione. Non si discute del caso Open, si discute di che cosa è la giustizia giusta oggi in Italia.
2.     A proposito de Il Mostro: domani siamo a Padova. Alle 17. Domani usciranno le classifiche e vedremo come siamo messi. Ma c’è una classifica in cui voglio essere prima: quella della gratitudine verso i tanti che mi stanno scrivendo di averlo regalato a chi ci odia. Trovate il libro qui
3.     Ieri sono stato a Repubblica.it: qui l’intero dialogo con Gerardo Greco e Maurizio Molinari
4.     Ieri sono intervenuto in Aula anche su Ischia. Qui il mio discorso
 
Un sorriso, Matteo
 
PS Domenica 4 dicembre Assemblea Nazionale di Italia Viva a Milano. Qui il link per partecipare in presenza per i non-delegati ma potete seguire la mia relazione anche su Radio Leopolda e sulle pagine social. Parlo verso le 10.30: lanceremo la federazione con Azione e rilanceremo l’azione di Italia Viva sul territorio e sulle sfide politiche e culturali che ci attendono. A cominciare dalla grande battaglia per più soldi alla sanità attraverso il MES. A domenica.

02 Dicembre 2022 11:45 - Ultimo aggiornamento: 02 Dicembre 2022 11:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi