13 Novembre 2019 - Aggiornato alle 01:15
SPORT
Roma-Napoli: "Operazione riscatto" all'Olimpico di Giovanni Spinazzola
01 Novembre 2019 20:26 —

Il Napoli, defraudato di due punti dopo lo scempio di Giacomelli contro l’Atalanta, ha subito l’occasione per riscattarsi e veicolare tutta la rabbia accumulata sul campo. I partenopei, infatti, apriranno l’11ma giornata di Serie A con un vero e proprio big match, saranno, infatti, di scena all’Olimpico contro la Roma padrona di casa e, al momento, avanti in classifica dopo il turno infrasettimanale. L’obiettivo è, quindi, restituire il sorpasso ai giallorossi e tornare al successo in campionato. Non ci sarà Carlo Ancelotti (i partenopei, però, hanno fatto ricorso e sono in attesa di una risposta), ma la squadra dovrà sul campo reagire con un unico fronte contro tutte le avversità e contro la sfortuna che non ha mai abbandonato la formazione azzurra dall’inizio del campionato. La Roma è avversario ostico, gioca un calcio offensivo ed i partenopei dovranno mostrare molta attenzione per non rischiare, soprattutto in difesa contro la velocità dei giallorossi. Servirà, tanto per intenderci, il Napoli formato Champions League, quello visto contro l’Atalanta, un po’ più cinico; perché di fronte a tale potenza, nessuna squadra può reggere l’urto. Dirigerà la gara Gianluca Rocchi di Firenze. Gli assistenti saranno Meli e Peretti. IV uomo Abbattista. VAR: Aureliano-Lo Cicero. Al termine dell’allenamento (sessione sul campo 2 per la squadra che ha svolto riscaldamento a secco e successivamente una serie di torelli, poi esercizi atletici finalizzati alla reattività e Chiusura con partitina a campo ridotto), Re Carlo ha diramato la lista dei convocati. Non ci sono Allan (terapie per lui) e Ghoulam che ha continuato le terapie in seguito al risentimento muscolare accusato al retto femorale martedì. Ecco la lista. I convocati: Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Hysaj, Insigne, Karnezis, Koulibaly, Llorente, Lozano, Luperto, Manolas, Maksimovic, Mario Rui, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Tonelli, Younes, Zielinski. Ancelotti dovrebbe puntare sul 4-4-2 con Mertens e Milik in attacco ed Insigne largo a sinistra a centrocampo, con Callejon sull’out opposto. Al centro Zielinski e Fabain Ruiz scelte obbligate. In difesa dovrebbe tornare Manolas accanto a Koulibaly con Di Lorenzo e Mario esterni davanti a Meret. Fonseca deve rinunciare a tanti infortunati; nel 4-2-3-1 Dzeko unica punta supportata da Kluivert, Zaniolo e Perotti, mentre davanti alla difesa spazio per Pastore e Veretout. In difesa Mancini e Smalling al centro con Florenzi e Kolarov terzini davanti a Pau Lopez. Probabili formazioni Roma (4-2-3-1): Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Pastore, Veretout; Kluivert, Zaniolo, Perotti; Dzeko Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Zielinski, Fabian Ruiz, Insigne; Mertens, Milik

01 Novembre 2019 20:26 - Ultimo aggiornamento: 01 Novembre 2019 20:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi