21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 14:57
POLITICA
Roma: Comuni, Boccia "responsabilità parlamento non lasciarvi mai soli". Per Roma e Napoli mai pregiudizi di parte politica
13 Novembre 2017 19:45 —

“I sindaci non sono soli, il rapporto con Anci è costante, anche nelle difficoltà che spesso vengono fuori quando bisogna fare delle scelte di bilancio. Questa legislatura, grazie all’impegno senza precedenti della presidente Boldrini, ha istituzionalizzato questo straordinario momento con i sindaci italiani, facendolo diventare un appuntamento annuale di confronto e approfondimento. Le sfide che hanno presentato oggi alcuni sindaci di piccoli comuni come Micaela Fanelli sindaca di Riccia o Matilde Casa di Lauriano o sindaci di capoluoghi come la sindaca di Empoli, Brenda Barnini o Nicola Giorgino di Andria e Andrea Gnassi di Rimini, fino alle sfide delle grandi metropoli come quelle della sindaca di Roma, Virginia Raggi, sulla sostenibilità ambientale o del sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, sulle periferie così come quelle su cui il Parlamento si è confrontato in questi anni, dal Bes all’economia circolare, al digitale impongono risposte serie e rigorose del Parlamento. Noi abbiamo il dovere di sottolineare che non vi lasceremo mai soli. Molte vostre sfide diventano sfide collettive. Qui non ci sono e non possono esserci pregiudizi connessi alle casacche politiche. Non onoreremmo adeguatamente la storia delle nostre città e del nostro Parlamento”.  Così Francesco Boccia, presidente della commissione Bilancio della Camera, intervenendo all’incontro con i sindaci nell’Aula di Montecitorio

13 Novembre 2017 19:45 - Ultimo aggiornamento: 13 Novembre 2017 19:45
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi