25 Settembre 2017 - Aggiornato alle 10:08
CRONACA
Salerno: Furore, sequestrata attrezzatura balneare abusiva
22 Agosto 2017 16:01 —

I finanzieri della Sezione Operativa Navale della Guardia di Finanza di Salerno - coadiuvati dal geologo del Comune di Conca dei Marini (SA) - nell’ambito dell’ intensificazione dei servizi di polizia demaniale e controllo economico del territorio disposti dal Reparto Operativo Aeronavale di Napoli - hanno sequestrato, presso una nota spiaggia della Costiera Amalfitana in località Fiordo presso il Comune di Furore (SA), attrezzatura balneare su un’area demaniale abusivamente occupata. Il sequestro si è reso necessario in quanto il proprietario della suddetta attrezzatura esercitava l’attività in assenza dei dovuti titoli autorizzativi/concessori. I militari, dopo aver fatto sgomberare l’area e su precise indicazioni del geologo intervenuto,   hanno tempestivamente notiziato i Sindaci dei comuni di Furore e di Conca dei Marini (la spiaggia determina proprio il confine tra i due centri) circa l’attuale ed imminente pericolo per la pubblica e privata incolumità per la caduta di massi sulla sottostante spiaggia e sullo specchio acqueo derivante dalle precarie condizioni del costone roccioso a causa dei numerosi incendi recentemente avvenuti. Il proprietario dell’attrezzatura balneare è stato deferito alla competente Autorità Giudiziaria per occupazione abusiva di area demaniale.

Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi