14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 09:03
SALUTE
Salute: Baltimora, nuovo test sul sangue può scoprire tumori in fase precoce
18 Agosto 2017 13:37 —

Nuova scoperta alla Johns Hopkins University di Baltimora nel Maryland. Quella messa a punto dal team di Victor Velculescu, cinquantasettenne Professore di Oncologia e co-direttore della Cancer Biology dell'Università statunitense,  sarebbe una profonda innovazione in campo diagnostico perché permetterebbe di cercare tumori di vario genere, ipoteticamente senza partire da un sospetto specificato. Si tratta di un innovativo test del sangue per scovare i tumori più temibili, seno, colon, polmoni e ovaie anche quando sono ancora in fase molto precoce e asintomatica. Si tratta, per il momento, di un prototipo. Ma è un test unico nel suo genere perché le biopsie liquide attuali o in fase di sperimentazione oggi sono in grado unicamente di trovare tumori in stadio più avanzato e di dire se le terapie in corso stanno facendo effetto. Invece, quello appena presentato sulla rivista Science Translational Medicine promette di scovare tumori in fase ancora estremamente precoce, studiando a fondo il Dna circolante nel sangue che viene sequenziato ben 30 mila volte per ogni test alla ricerca di qualsivoglia mutazione del cancro nota, per i quattro diversi importanti tumori.

18 Agosto 2017 13:37 - Ultimo aggiornamento: 18 Agosto 2017 13:37
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi