28 Luglio 2021 - Aggiornato alle 11:51
SPORT
Sampdoria-Napoli: "A Genova testa fredda e cuore caldo" di Giovanni Spinazzola
10 Aprile 2021 22:16 —

Il jolly è stato giocato, il Napoli ora deve sfruttare solo le carte in mano, peraltro ottime e con qualche asso di prestigio. Archiviate le polemiche ed il ko contro la Sampdoria, è tempo per gli azzurri di riannodare il filo con la vittoria spezzatosi la settimana scorsa; testa fredda e cuore caldo, concentrazione massima sull’obiettivo perché c’è da portare a casa almeno il quarto posto. Il Milan, seppur a fatica, ha conquistato il bottino pieno, con ogni probabilità faranno altrettanto Lazio e Atalanta, con gli orobici impegnati nel posticipo. Ecco perché i partenopei non possono permettersi il lusso di sbagliare nuovamente; servirà un nuovo filotto, si dovrà fare risultato a Genova contro una Sampdoria ostica, ben messa in campo da un allenatore preparato e fin troppo sottovalutato come Claudio Ranieri. Non sarà una gara semplice, ma i partenopei hanno tutte le carte in regola per sbancare Marassi e proseguire con la caccia all’obiettivo. Gattuso ha studiato con la squadra gli errori commessi contro Crotone e Juve ed è pronto a vedere un’inversione di tendenza, con gli azzurri che dovranno mostrare nuovamente la solidità difensiva ritrovata e smarrita nell’ultima settimana.

Al termine dell’allenamento e prima della partenza per Genova, Ringhio ha diramato la lista dei convocati. Sono partiti tutti alla volta del capoluogo ligure ad eccezione del lungodegente Ghoulam. Ecco l’elenco.  

I convocati: Meret, Ospina, Contini, Di Lorenzo, Hysaj, Koulibaly, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Rrahmani, Demme, Lobotka, Elmas, Fabian Ruiz, Zielinski, Bakayoko, Lozano, Politano, Insigne, Mertens, Osimhen, Petagna, Cioffi (maglia 58).

La gara, in programma domani alle 15 su Sky Sport, sarà arbitrata da Valeri di Roma. Assistenti: Longo-Rocca. IV: Dionisi. VAR: Aureliano-Tegoni.

Gattuso, rispetto alla gara di mercoledì, dovrebbe operare qualche modifica; dal 1’ Ospina tra i pali e Manolas in difesa accanto a Koulibaly, con Di Lorenzo confermato a destra e Mario Rui che torna titolare sull’out mancino. In mediana confermati Demme e Fabian Ruiz così come Zielinski nel ruolo di sotto punta ed Insigne a sinistra. La prima punta sarà, però, Osimhen, apparso più in forma e brillante di Mertens, mentre a destra agirà Politano.

In casa doriana Ranieri deve fare a meno di Adrien Silva squalificato, Yoshida, Ekdal e Torregrossa indisponibili. Nel classico 4-4-2 attacco affidato agli ex Gabbiadini e Quagliarella; in mediana Thorsby ed Askildsen con Candreva e Damsgaard esterni. In difesa, davanti ad Audero, Tonelli e Colley al centro con Bereszynski ed Augello terzini.

Probabili formazioni

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Bereszynski, Tonelli, Colley, Augello; Candreva, Thorsby, Askildsen, Damsgaard; Gabbiadini, Quagliarella.

NAPOLI (4-2-3-1): Ospina; Di Lorenzo, Manolas, Koulibaly, Mario Rui; Fabian Ruiz, Demme; Politano, Zielinski, Insigne; Osimhen.

10 Aprile 2021 22:16 - Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2021 22:16
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi