11 Luglio 2020 - Aggiornato alle 03:57
SPORT
Sampdoria-Napoli: "Vincere è l'imperativo dopo i risultati del week end" di Giovanni Spinazzola
02 Febbraio 2020 23:39 —

Il Napoli chiuderà la 22ma giornata giocando il posticipo a Marassi, casa della Sampdoria a caccia di punti salvezza. I partenopei hanno l’obbligo di conquistare bottino pieno per dimostrare di aver svoltato dopo i due successi contro Lazio in Coppa Italia e Juventus in campionato. Solo la continuità di rendimento ed un filotto di risultati sarebbero da volano verso una seconda parte di stagione che potrebbe essere gloriosa. Vincere, tra l’altro, è imperativo dopo i risultati del week end; la Roma è caduta a Reggio Emilia contro il Sassuolo, l’Atalanta non è andata oltre il pari con il Genoa penultimo, così come il Milan con il Verona. Un vero e proprio regalo quello arrivato dalle dirette concorrenti per il quarto posto, perché i partenopei, in caso di vittoria, avrebbero la possibilità di guadagnare punti su tutti in un amen. Da -12 a -9 in una notte, per alimentare le speranze di quarto posto e provare a lanciare la rincorsa; il Napoli deve provarci, perché Milik e compagni hanno l’obbligo di provare a raddrizzare una stagione che, per causa loro, fin qui è stata decisamente avara e negativa.

Allenamento pomeridiano per gli azzurri; al centro tecnico di Castel Volturno la squadra si è allenata sul campo 2 iniziando la sessione con attivazione a secco. Successivamente lavoro tecnico tattico ed esercizi di contrapposizione di gioco. Chiusura con situazioni di sviluppo su calcio da fermo. Terapie e lavoro personalizzato in campo per Ghoulam. Fabian Ruiz e Younes non si sono allenati per l’influenza ed entrambi non sono stati convocati. Ringhio ha diramato la lista; c’è il ritorno di Koulibaly, Allan e Mertens oltre che la prima chiamata per Matteo Politano.

I convocati: Karnezis, Meret, Ospina, Di Lorenzo, Hysaj, Koulibaly, Luperto, Maksimovic, Manolas, Mario Rui, Allan, Demme, Elmas, Lobotka, Zielinski, Callejon, Insigne, Llorente, Lozano, Mertens, Milik, Politano.

Gattuso, nonostante la convocazione, dovrebbe fare a meno anche di Demme, influenzato; centrocampo, quindi, con Lobotka tra Allan e Zielinski. In difesa ballottaggio Di Lorenzo-Maksimovic al centro; con il primo in campo centrale, Hysaj a destra con Manolas e Mario Rui a completare il reparto davanti ad Ospina. In attacco intoccabili Callejon, Milik e Insigne.

In casa doriana convocato l’ex Tonelli e subito spedito in campo accanto a Colley nel 4-4-2 con Thorsby ed Augello sulle fasce davanti ad Audero; in attacco Quagliarella e Gabbiadini mentre a centrocampo spazio per Jankto, Vieira, Linetty e Ramirez.

Probabili formazioni

SAMPDORIA (4-4-2): Audero; Thorsby, Colley, Tonelli, Augello; Jankto, Vieira, Linetty, Ramirez; Quagliarella, Gabbiadini. All. Ranieri.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Manolas, Mario Rui; Allan, Lobotka, Zielinski; Callejon, Insigne, Milik. All. Gattuso.

 

02 Febbraio 2020 23:39 - Ultimo aggiornamento: 02 Febbraio 2020 23:39
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi