19 Gennaio 2020 - Aggiornato alle 18:00
SALUTE
Sanità: Malati oncologici, si di De Luca a percorso preferenziale per le analisi tutto l'anno senza interruzione
17 Dicembre 2019 23:00 —

Il Presidente Vincenzo De Luca questa sera ha aperto alla possibilità di istituire un percorso preferenziale affinchè i malati oncologici possano espletare gli esami di particolare urgenza, in tutti i giorni dell'anno in tutte le strutture sanitarie pubbliche, e laddove ciò non fosse possibile per i tempi di attesa lunghi, anche in quelle convenzionate. L'interessamento del Presidente in tal senso è stato direttamente dicharato al Direttore de ifattidiNapoli che, dal 18 novembre scorso, ha avviato una campagna a favore dei malati di tumore, per sensibilizzare le istituzioni a risolvere la deplorevole vicenda che li vede costretti da 46 giorni a pagarsi di tasca propria tutte le analisi propedeutiche alle cure necessarie a combattere la grave malattia. La campagna in pochi giorni è divenuta virale sui social ed è stata condivisa da migliaia di utenti che hanno rilasciato commenti e testimonianze dirette. L'incontro con De Luca è avvenuto a margine del concerto organizzato dal Centro Studi Pietro Golia di Francesco Nicolosi, considerato uno dei massimi esponenti della Scuola pianistica napoletana, che si è tenuto questa sera al Conservatorio di San Pietro a Maiella. Tra il pubblico, molti operatori sanitari dell'Istituto Pascale ai quali sono andati gli elogi del Presidente per la professionalità e l'impegno profuso quotidianamente a favore degli assistiti. "La Fondazione Pascale è un'eccellenza", ha dichiarato De Luca "che ci rende tutti orgogliosi". Il Presidente, nel corso del colloquio con il nostro Direttore ed informato nei minimi particolari sulla vicenda, è rimasto visibilmente stupito e, dimostrando grande sensibilità, ha assicurato di intervenire immediatamente sul Direttore Generale della Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva per approfondire la situazione al fine di dirimerla una volta per tutte.

Antonio Pianelli      

 

17 Dicembre 2019 23:00 - Ultimo aggiornamento: 17 Dicembre 2019 23:00
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi