26 Gennaio 2022 - Aggiornato alle 11:29
POLITICA
Sondaggio “Porta a Porta”, FdI torna primo partito con il 20%. Il Centrodestra è maggioranza
13 Gennaio 2022 12:46 —

Il movimento fondato da Giorgia Meloni nel 2013 resta il primo partito del Paese. Secondo il sondaggio di Noto per la trasmissione di Bruno Vespa Porta a Porta andata in onda ieri sera su RaiUno, Fratelli d’Italia torna in pole position nelle intenzioni di voto degli italiani. Davanti al Pd e alla Lega. Il sostanziale testa a testa elettorale tra FdI e il partito di Enrico Letta è confermato anche questa settimana dalla rilevazione di Noto Sondaggi per Porta a Porta. In controtendenza rispetto ad altri sondaggi che vedono i dem al primo posto.

Sul podio al 20% quindi troviamo Fratelli d'Italia, seguito dal Pd al 19,5%. terzo partito la Lega al 18%. Perde un punto il M5S al 14% mentre guadagna un punto Forza Italia che va all'8,5%. Perde un punto e mezzo Azione di Calenda che scende al 3% mentre resta stabile al 2,5% Italia Viva di Renzi.

Da notare che nel corso della trasmissione è intervenuto il direttore dell'istituto demoscopico Antonio Noto che ha precisato che "la Lega ha un potenziale elettorale del 22/23% e che nel corso del sondaggio loro hanno registrato che c'è un 5% di elettori che vorrebbe votare Lega ma non vota, ma se non vota Lega non vota nessun partito, quindi, in pratica la Lega ha più probabilità di crescere perchè deve recuperare gli elettori che sono congelati". 

Noto sondaggi ha anche sondato il peso complessivo degli attuali schieramenti. Stando alle risposte degli intervistati il Centrodestra (Fdi-Lega-Fi-Nci-Ci) raggiungerebbe un lusinghiero 50,5% mentre il Centrosinistra (Pd-M5s-Leu-Si-Verdi) si ferma al 36.5% . Gli altri di Centrosinistra (Azione-Iv e +Europa) raggiungono il 6.5%.  Il centrodestra compatto batte ampiamente il campo largo della sinistra sognato e capitanato da Letta.

Antonio Pianelli

13 Gennaio 2022 12:46 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2022 12:46
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi