14 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 05:33
CRONACA
Titolare di una nota griffe italiana tenta un approccio fisico con una modella che chiede aiuto alla polizia. Rocambolesco intervento sulla A1
29 Agosto 2017 14:38 —

Sono le 15.23 di ieri pomeriggio quando una 22enne, professione modella, disperata, chiede aiuto ad un suo amico tramite WathsApp: un uomo la sta molestando. La giovane riferisce, tramite chat, in grande stato di agitazione,  di  transitare, per motivi di lavoro, in A1 direzione Nord , nel territorio di Ceprano, a bordo di una berlina condotta da un autista,  mentre  al suo fianco, nel sedile posteriore, c’è il titolare di una nota griffe italiana che tenta in tutti i modi un approccio fisico. Il ragazzo, ricevuta questa preoccupante confessione, contatta immediatamente la linea di emergenza 113, riferendo la difficile situazione che stava vivendo la 22enne. Scatta subito un piano di intervento urgente coordinato : dalla Sala Operativa della Questura viene predisposta immediatamente una poliedrica squadra con agenti della Polizia Stradale, delle Volanti e della Squadra Mobile, che impiega  personale femminile “specializzato” appartenente alla Sezione  “Reati contro la persona, in danno dei minori e reati sessuali”. In  considerazione che a pochi chilometri da dove la 22enne è localizzata c’è un’area di servizio, si consiglia alla giovane, contattata dalla Polizia con i necessari accorgimenti, di fingere un malore e di chiedere, pertanto, una sosta alla prossima area di servizio, che è quella nel territorio di Anagni. Un’attività di osservazione e pedinamento permette di monitorare la situazione:  agenti in divisa ed in borghese si posizionano in modo tale da non destare sospetti cosi che l’uomo acconsente alla pausa – viaggio. La   ragazza,  abilmente “attenzionata” dai poliziotti, scende dall’auto  e si dirige verso la toilette, mentre i suoi compagni di “viaggio”  sono fermati ed identificati. Dopo gli accertamenti di rito, per il titolare della ditta di moda, un 70enne campano, scatta la denuncia per il reato di violenza sessuale.

29 Agosto 2017 14:38 - Ultimo aggiornamento: 29 Agosto 2017 14:38
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi