23 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 14:25
SPORT
Torino-Napoli: Vietato sbagliare
05 Ottobre 2019 20:27 —

È una domenica fondamentale per il Napoli quella di domani. L’ultimo turno prima della sosta e, soprattutto, il giorno del Derby d’Italia, con la possibilità di poter recuperare punti ad almeno una tra Inter e Juve. Ecco perché è, forse, la gara più importante dell’ultimo periodo per i partenopei che proprio non possono permettersi il lusso di sbagliare a Torino, contro i granata di Mazzarri. I sei punti dalla vetta, infatti, impongono di conquistare bottino pieno, anche perché lo slot dei bonus si è già esaurito. Serviranno grinta e fame, attenzione e cattiveria contro una formazione che, di certo, non regalerà nulla. Attenzione al Gallo Belotti, con il centrocampo chiamato ad aiutare una difesa inedita, formata da Manolas e Luperto al centro. Ancelotti – che non ha parlato in conferenza stampa – dopo il deludente pareggio di Genk si aspetta dei segnali di crescita evidente dalla sua squadra e soprattutto da Insigne, spedito addirittura in tribuna perché non brillante negli allenamenti pre Champions League. Un successo darebbe morale ad una squadra sul quale sono piovute critiche a iosa negli ultimi giorni, molte delle quali anche esagerate; l’obiettivo, però, è lo scudetto, come annunciato anche da Mertens e Malcuit recentemente ed i tifosi si aspettano una prestazione da squadra di alto livello. Al termine dell’allenamento mattutino (prima fase di riscaldamento e una serie di torelli, poi esercizi finalizzati alla reattività e chiusura con partita a campo largo), Ancelotti ha diramato l’elenco dei convocati. Prima chiamata stagionale per Tonelli, recuperato dal problema avuto ad inizio campionato; terapie per Mario Rui e Maksimovic che non saranno del match al pari di Koulibaly squalificato. I convocati (in ordine alfabetico): Allan, Callejon, Di Lorenzo, Elmas, Fabian Ruiz, Gaetano, Ghoulam, Hysaj, Insigne, Karnezis, Llorente, Lozano, Luperto, Malcuit, Manolas, Meret, Mertens, Milik, Ospina, Tonelli, Younes, Zielinski. Maksimovic e Mario Rui nemmeno convocati e difesa in emergenza, considerata la squalifica di Koulibaly; Manolas e Luperto gli unici centrali abili ed arruolabili con Di Lorenzo e Ghoulam esterni. In mediana torna Insigne a sinistra con Callejon sul lato opposto, mentre Allan al centro agirà con Fabian Ruiz. In attacco Mertens e Llorente. In casa granata, invece, classico 3-5-2 “mazzarriano” con l’ex Verdi a supporto di Belotti in attacco. De Silvestri ed Ansaldi a tutta fascia con Baselli, Rincon e Meité al centro. In difesa Izzo, N’Koulou e Lyanco davanti a Sirigu. Probabili formazioni Torino (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; De Silvestri, Baselli, Rincon, Meité, Ansaldi; Verdi, Belotti. All. Mazzarri Napoli (4-4-2): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Ghoulam; Callejon, Allan, Ruiz, Insigne; Mertens, Llorente. All. Ancelotti

Giovanni Spinazzola 

05 Ottobre 2019 20:27 - Ultimo aggiornamento: 05 Ottobre 2019 20:27
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi