19 Ottobre 2019 - Aggiornato alle 09:54
SPORT
Universiadi: Nono giorno, solo un argento per l'Italia
13 Luglio 2019 09:06 —

Il nono giorno delle Universiadi si chiude con il medagliere azzurro rimpolpato da un solo argento, amaro per giunta, perché conquistato dalla nazionale femminile di pallavolo che ha perso in finale contro la Russia (1-3 il risultato finale come vi raccontiamo a parte). Male, malissimo l’atletica; solo sesta Francesca Lanciano nella finale del triplo salto il lungo (13.46) con l’oro finito all’ucraina Korsun (13.90), con Tavares de Veiga seconda (13.81) e la slovena Neja Filipic (13.73). Negli 800 metri, però, qualificazione alla finale per Enrico Riccobon (1:49.54) che ha chiuso al primo posto la sua semifinale (settimo tempo assoluto), con il ceco Hobdob secondo (1:49.76). Niente pass, invece, per Enrico Brazzale, solo quinto nella sua semifinale (1:50.27). Nei 110 metri ad ostacoli, invece, quarto posto per Lorenzo Perini (13.50) nella finale vinta dal brasiliano Gabriel Constantino (13.22), davanti al cubano Belocian (13.30) ed al giapponese Izumiya (13.49). Sesto posto, invece, per Maria Chiara Cascavilla nei 500 metri femminili (15:59.66) nella finale vinta dalla britannica Judd (15:45.82) davanti alla canadese Hutchinson (15:48.06) ed alla olandese Van Velthoven (15:51.75).  Nel calcio femminile, l’Italia, invece, ha battuto il Canada 5-2 nella finale settimo-ottavo posto ed ha quindi chiuso la sua Universiade settima; in rete Spinelli, Bonfantini, Glionna, Ferrato e Goldoni (primo tempo 2-1). Male anche nella vela, dove l’oro è finito alla Finlandia, davanti all’Austria ed a Singapore 2; Italia 1 è arrivata solo decima, mentre Italia 2addirittura 15ma, penultima.  Nel taekwondo maschile, sconfitta per Adda ai 32esimi (9-19) nella categoria 63 kg; in quella 87 km l’azzurro Marjanovic ha vinto nei 16esimi contro il rumeno Luca (18-0) per poi uscire sconfitto ai agli ottavi dal canadese Stewart (11-14). In campo femminile, invece, ko per l’azzurra Nicoli al cospetto della sudcoreana Ha (5-19) nella categoria 53 kg. Nella pallavolo, detto di quella femminile, sorride invece la maschile; gli azzurri hanno battuto la Francia in semifinale (25-16, 25-21 e 25-18) ed ha conquistato l’accesso alla finale per l’oro dove sfiderà la Polonia (3-2 alla Russia). 
Sorride anche la pallanuoto femminile; il Setterosa ha, infatti, superato il Canada in semifinale (15-7) ed ha centrato il pass per la finale, dove sfiderà domani l’Ungheria (16-14 alla Russia). Grandi parziali per le azzurre; nel primo quarto 4-2, poi 7-1, 2-2 e 2-2. 

13 Luglio 2019 09:06 - Ultimo aggiornamento: 13 Luglio 2019 09:06
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi