08 Dicembre 2021 - Aggiornato alle 19:45
MONDO ANIMALE
Utenti della Pet Therapy e prime nozioni sull’approccio di lavoro
27 Ottobre 2021 11:01 —

Gli utenti della Pet therapy sono: diversamente abili, persone con disabilità mentali o fisiche, persone con problemi motori, persone che usano sedie a rotelle, persone tetraplegiche, persone che usano stampelle o il bastone, persone che hanno avuto ictus, persone con disabilità psichiatriche, persone che soffrono di epilessia, persone affette da sordità o con difficoltà uditive, persone con dislessia, persone con linguaggio assente, persone non vedenti o con visibilità parziale, persone affette da sindrome di Down, persone con difficoltà di apprendimento, persone con dipendenze chimiche o alcoliche, persone con difficoltà di sviluppo ecc.

L’approccio terapeutico dipende dalla struttura e dal tipo di utenti trattati, di solito il lavoro è gestito da una équipe di operatori, all’interno della quale si possono inserire conduttori e animali, con la finalità di cooperare insieme per aiutare l’utente a migliorare le proprie condizioni. Le dinamiche di gruppo variano da struttura a struttura. È necessario essere consapevoli del proprio ruolo, aspetto quest’ultimo che va sempre chiarito anche con richieste specifiche d’istruzioni sull’argomento.

Ovviamente non deve essere il conduttore del cane a valutare l’utente né a definire gli obiettivi di miglioramento. Sarà lo specifico operatore specialista della struttura a chiedere al conduttore di utilizzare il proprio animale per la stimolazione dell’utente. Per esempio, il conduttore con il proprio animale potrebbe servire per stimolare l’attività motoria, quindi potrebbe aiutare l’attività di spazzolare, accarezzare o lanciare una pallina.

Domenico Esposito

27 Ottobre 2021 11:01 - Ultimo aggiornamento: 27 Ottobre 2021 11:01
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi