22 Agosto 2017 - Aggiornato alle 22:28
CRONACA
Napoli: La festa della befana in Piazza del Plebiscito
04 Gennaio 2017 15:33 — I pompieri, come ogni anno, saranno tra i protagonisti dell’evento.

Anche quest’anno il Comune di Napoli ha organizzato una grande Festa della Befana in Piazza del Plebiscito per far divertire grandi e bambini e trascorrere una mattinata con i tradizionali eventi dell’occasione. Venerdì 6 gennaio infatti, la Piazza si riempirà di bambini e bambine e dalle ore 11.00 alle 13.00 si svolgerà la manifestazione organizzata dall’Assessorato alla Scuola e dal Comando Provinciale di Napoli dei Vigili del Fuoco. Aprirà la festa il Sindaco Luigi de Magistris. I pompieri, come ogni anno, saranno tra i protagonisti dell’evento e sarà proprio la loro Civica Fanfara a dare il via alla Festa dell’Epifania con le note della banda musicale. Inoltre, sarà anche allestita “Pompieropoli”, il percorso ideato e dedicato ad insegnare ai piccoli protagonisti la sicurezza attraverso attività ludiche. Quest'anno numerose novità: un laboratorio didattico sulla tradizione dolciaria napoletana allestito dal maestro Vincenzo Ferrieri che svelerà ai bambini la ricetta della sua ultima invenzione la "sfogliacampanella", e distribuirà loro dolciumi prelibati. E poi il pluripremiato pizzaiolo Vincenzo Varlese che per l'occasione sfornerà 100 pizze da forno, e Luigi Liguori con i suoi torroni tradizionali offerti in regalo ai piccoli, che riceveranno anche dall'associazione Nazionale decorati Vigili del Fuoco libri di fiabe offerti da Euronics Gruppo Tufano. Ovviamente non potrà mancare la Befana che, come sempre, scenderà dall’alto della Piazza lanciando caramelle per tutti i bambini. Una festa che emozionerà grandi e piccini. "Per me ogni anno è grande l'emozione e questa volta la generosità dei maestri del gusto e dei commercianti rende la festa ancora più ricca”. È quanto dichiara l’assessore alla scuola Annamaria Palmieri. “Spero che anche i numerosi turisti che sono in città con i loro bambini potranno apprezzare il rinnovarsi delle tradizioni della nostra terra, dalla Befana alla sfogliatella, alla pizza, al torrone, al libro di fiabe".

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi