26 Giugno 2017 - Aggiornato alle 03:50
CRONACA
Napoli: 80 anni spara al figlio. E' grave
04 Gennaio 2017 22:41 — Secondo la Polizia di Stato, al centro del diverbio ci sarebbe una proprietà di famiglia.

É scoppiata in serata una lite motivi economici tra padre e figlio. Il genitore, ottantenne, ha sparato al figlio di 49 anni con la pistola che deteneva in casa. Entrambi erano guardie giurate, il padre in pensione. Secondo la Polizia di Stato, al centro del diverbio ci sarebbe una proprietà di famiglia: questo avrebbe fatto scatenare il diverbio nel corso del quale il padre, Michele Cirella, ha sparato contro il figlio Gennaro. Entrambi, al momento, si trovano in ospedale: il padre per un malore avvertito dopo il ferimento. Il figlio è grave ma non in pericolo di vita. La lite sarebbe avvenuta in strada, in via Paganini. La Polizia ha ritrovato anche l'arma nell'appartamento.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi