23 Ottobre 2017 - Aggiornato alle 10:06
CRONACA
Napoli: "Cavallo di ritorno". Arrestato un 24enne a Marigliano
09 Gennaio 2017 15:10 — L'auto, una Fiat Brava, è stata ritrovata e restituita al proprietario.

Nel corso di un appostamento i Carabinieri di Marigliano hanno arrestato un 24enne già noto alle Forze dell'Ordine resosi responsabile di tentata estorsione con il metodo del cosiddetto “cavallo di ritorno”. I militari lo hanno arrestato dopo accertamenti e indagini partiti dalla denuncia di furto della Ffiat Brava di un 20enne di Marigliano. Il giovane ieri era stato derubato della vettura lasciata parcheggiata in via Pontecitra. Ai militari dell’Arma la vittima aveva riferito che era stata chiamata per telefono e gli era stata richiesta la cifra di 2.000 euro per la restituzione del veicolo. Era poi stato fissato un appuntamento sulla pubblica via, a Brusciano, nel corso del quale, solo dopo il pagamento della cifra, avrebbe avuto indicazioni per il recupero della Brava. Al momento della consegna, però, erano presenti i Carabinieri, che lo hanno bloccato e arrestato in flagranza. Il veicolo è stato poco dopo rinvenuto nei pressi degli stabili del rione “ex legge 219”, venendo restituito al proprietario. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale.

09 Gennaio 2017 15:10 - Ultimo aggiornamento: 09 Gennaio 2017 15:10
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi