29 Giugno 2017 - Aggiornato alle 02:28
CRONACA
Roma: Associazione per delinquere. Sequestri per 30 milioni di euro a cinque famiglie di origine Sinti
09 Febbraio 2017 14:09 — La misura è stata emessa dal Tribunale di Roma.

Dalle prime ore di questa mattina, personale della D.I.A. di Roma e del Comando Provinciale Carabinieri di Roma, con l’ausilio della Guardia di Finanza, stanno eseguendo nel territorio di Ladispoli e Cerveteri, un sequestro di beni nei confronti di cinque famiglie di etnia SINTI, accomunate da stretti vincoli familiari e gravate da numerosi precedenti penali, che avevano dato vita ad un’associazione per delinquere attiva sia nel Lazio che in note località turistiche del territorio nazionale e estero. La misura è stata emessa dal Tribunale di Roma - Sezione Misure di Prevenzione - Presidente Guglielmo Muntoni, su proposta del Direttore della Direzione Investigativa Antimafia, Nunzio Antonio Ferla.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi