21 Novembre 2017 - Aggiornato alle 09:14
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Teatro Bracco, in scena Caterina De Santis con Peppe Lanzetta, Federico Salvatore e Davide Ferri in “Pascià”
27 Febbraio 2017 17:01 — Da venerdì 3 a domenica 5 marzo.

Torna al Teatro Bracco di Napoli il grande musical. Da venerdì 3 a domenica 5 marzo, solo tre repliche, la direttrice della storica sala della Pignasecca Caterina De Santis sarà in scena con “Pascià”, commedia musicale interpretata insieme a Peppe Lanzetta, Federico Salvatore e Davide Ferri. Una produzione Ar.Te.Te.Ca-Teatro Bracco, scritta dallo stesso Lanzetta insieme a Gaetano Liguori, che ne curerà anche la regia, e Rosario Minervini. Il testo, nato per affrontare il delicato tema del conflitto tra generazioni, si sviluppa lungo il racconto di due Napoli, quella che non c’è più, segnata dal riscatto delle Quattro Giornate e della “nuttata” che stenta a passare di Eduardo De Filippo, e quella del presente, attraversata dalla tentazione dei soldi facili e dal degrado di valori che mina alla base le ambizioni soprattutto dei più giovani. In mezzo, a mediare tra questi due mondi così diversi, le famiglie Guarracino e Sabatino, apparentemente divise da suggestioni di finto benessere ma alla fine intimamente legate dallo stesso destino e dall’orgoglio di essere napoletani. Un ritratto fedele e sempre più attuale di una capitale del Sud, Napoli, che malgrado tutte le sue sofferenze non si stanca mai di rialzarsi. A danzare sulle note scritte dallo stesso Federico Salvatore e sui brani del percussionista e rapper Ciccio Merolla, interprete autentico di una metropoli sonora a cui dà identità con la sua voce e i suoni inediti che riesce a produrre ogni volta con strumenti originali e mai banali, sarà il corpo di ballo “Dance Work Sballet”. Centrale il ruolo di Enzo Romano, in scena nei panni di “Pascià”, nomignolo nato dall’errata pronuncia da parte degli americani di Pasquale, lo zio anziano capace di far rivivere alla platea la voglia di riscatto delle Quattro Giornate di Napoli, a cui ha partecipato da ragazzo e del cui coacervo di passioni e pulsioni avverte ogni giorno la nostalgia. In compagnia anche la bravissima vocalist Francesca Marini e l’attore Massimo Masiello, dalla cui “relazione” in scena prende le mosse il racconto, intriso di repentini capovolgimenti e sorprese. Nel cast anche Annamaria Toffanelli, Rosario Minervini, Ciro Petrone, Edoardo Guadagno, Giusy Freccia, Nunzio Coppola e Marco Palmieri. Gli arrangiamenti sono di Antonello Cascone, le scene di Tonino Di Ronza, mentre le coreografie di Ettore Squillace. Si parte venerdì 3 marzo alle ore 21. Sabato si replica sempre alle 21. Domenica 5 marzo ultimo spettacolo alle ore 19. Per info www.teatrobracco.it

27 Febbraio 2017 17:01 - Ultimo aggiornamento: 27 Febbraio 2017 17:01
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi