18 Dicembre 2017 - Aggiornato alle 07:55
SALUTE
Napoli: Lavoratori Centro Ester senza stipendi da 30 mesi
20 Marzo 2017 20:07 — La Cisl Fp Napoli chiede l'intervento di De Luca.

“Dopo mesi di trattativa con la dirigenza dell’Associazione del Centro Ester di Barra, che vanta un debito con i lavoratori pari circa a 30 stipendi arretrati, non si è riusciti a trovare una soluzione alla problematica”. Così Vincenzo Migliore, Cisl fp Area Metropolitana Napoli. “Le attività sono ferme ormai dal 18 novembre dello scorso anno. I lavoratori avevano, per senso di responsabilità, continuato a prestare la loro opera e, nonostante l’Asl Na1 Centro abbia versato i rimborsi dovuti alla ONLUS, l'Associazione ha continuato a non accreditare gli stipendi ai dipendenti". Accanto ai lavoratori si sono schierati anche i genitori dei ragazzi che si ritrovano a non avere assistenza per la riabilitazione. "La Cisl Fp Napoli ha tentato di attivare ogni tipo di trattativa istituzionale per la risoluzione della vertenza, partecipando a due audizioni della Terza Commissione della Regione Campania (attività produttive), ma al momento non è stato ancora predisposto un piano per salvaguardare i livelli occupazionali ed assistenziali. Con la mancanza di servizi da parte del Centro Ester di Barra a Napoli, unico su quel territorio, a centinaia di bambini ed adulti si sta negando l’assistenza sanitaria e sociale" continua la nota Cisl Fp, che ha chiesto l’intervento del Presidente della Regione De Luca. "Inoltre", ribadisce l'organizzazione sindacale, "essendo l’associazione una Onlus di provenienza cristiana i cui soci fondatori appartengono all’Istituto Povere Figlie della Visitazione, non escludiamo la richiesta di un intervento dell’istituto religioso a garanzia del diritto al lavoro e della tutela del cittadino-utente."

 

20 Marzo 2017 20:07 - Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2017 20:07
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi