26 Giugno 2017 - Aggiornato alle 02:13
SALUTE
Sanità: La Regione Campania punta ad essere la prima in Italia
31 Marzo 2017 01:40 — De Luca: "L'obiettivo può essere realizzato in due anni".

L’obiettivo è ambizioso ma, secondo il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, può essere realizzato in due anni attraverso l’unione delle nuove tecnologie con la ricerca scientifica e la riorganizzazione generale del sistema. Il governatore ha partecipato, questa mattina, al convegno “L’innovazione digitale per la Sanità Campana: opportunità e sfide” organizzato dal laboratorio pubblico-privato “eHealthNet” nella sede del CNR di Napoli. “Già oggi, dopo un anno, siamo primi in Italia – ha sottolineato De Luca - per le operazioni di frattura al femore al Cardarelli di Napoli e al Ruggi d’Aragona di Salerno. Il Santobono è il primo ospedale di pronto soccorso pediatrico in Italia. Abbiamo centri di ricerca per malattie oculari rare nella Seconda Università di Napoli. Sono risultati davvero eccezionali. Dandoci la giusta organizzazione, nell’arco di due anni recuperiamo i livelli essenziali di assistenza e possiamo anche recuperare i 300 milioni di euro di mobilità passiva, cioè i soldi che la Regione paga per i campani che vanno a curarsi altrove.  Il lavoro è in corso ma i risultati sono ben visibili”.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi