25 Aprile 2017 - Aggiornato alle 12:34
CRONACA
Napoli: Bloccato dalla polizia mentre tenta di uccidere la convivente
31 Marzo 2017 02:19 — 37enne marocchino arrestato mentre tenta di tagliare la gola alla convivente.

Il tempismo degli agenti della Polizia di Stato ha impedito ulteriori conseguenze ad una donna 57enne, vittima di maltrattamenti in famiglia. Gli agenti del Commissariato di Polizia “Scampia” sono intervenuti, a seguito di una segnalazione per lite i famiglia, in Via Caprera. La donna, in evidente stato di agitazione, denunciava d’essere vittima di maltrattamenti e vessazioni da parte del convivente, un cittadino marocchino di 37anni. Il 37enne, anch’egli presente in casa, avendo ascoltato che la donna stava denunciando ai poliziotti l’accaduto, improvvisamente, dopo aver estratto dalla tasca dei pantaloni un coltello a serramanico, si avventava su lei ferendola alla gola. E’ stato solo grazie alla prontezza degli agenti, che si sono frapposti tra l’uomo e la vittima, che il fendente ha ferito solo di striscio la donna, procurandole lesioni guaribili in 7 giorni. I poliziotti, con non poche difficoltà, sono riusciti a bloccare il 37enne mentre si dimenava nel vano tentativo di sferrare ulteriori colpi alla compagna. Con l’utilizzo dello spray urticante in dotazione, gli agenti hanno bloccato l’uomo arrestandolo, in quanto responsabile dei reati di tentato omicidio e lesioni nei confronti della convivente, nonché lesioni a Pubblico Ufficiale.

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi