26 Giugno 2017 - Aggiornato alle 02:07
CULTURA&SPETTACOLO
Salerno: Torna con la primavera, la Mostra della Minerva
06 Aprile 2017 13:55 — 7-8-9 aprile Villa Comunale.

Anche quest’anno torna il consueto appuntamento con la Mostra della Minerva, organizzata dall’associazione Hortus Magnus, presieduta da Clotilde Baccari Cioffi. La XVII edizione della “Mostra della Minerva” - mostra mercato di piante rare e quanto fa giardino - ospitata come sempre nella villa comunale di Salerno, si terrà da venerdì 7 a domenica 9 aprile. L’inaugurazione dell’esposizione, che attira ogni anno migliaia di amanti della natura con la passione del pollice verde, sarà alle ore 15,00; sabato e domenica apertura continuata dalle ore 9,00 alle 20,30. L’edizione del 2017 si aprirà con 14 nuovi espositori, provenienti da Lazio, Marche, Toscana, Emilia-Romagna e Lombardia che vanno ad aggiungersi a quelli già ospiti abituali della Mostra, provenienti da Sicilia, Puglia, Basilicata e Campania. Numerose le attività a corollario della Mostra, tra cui il Concorso Studio/fotografico “La colocasia” dal tema “Le Erbe di muro”, in collaborazione con “Fotografiaincorso” di Alfio Giannotti; il Laboratorio didattico di Floricoltura riservato agli allievi di scuole del territorio partecipanti al progetto ”Scuola Viva A.S. 2016/2017”; il Laboratorio su Tecniche di Estrazione dei colori dalle piante - Ass. “I colori del Mediterraneo”; la dimostrazione / laboratorio di Ikebana Sogetsu a cura della Maestra M. Domenica Castrì; la dimostrazione di intaglio artistico di ortaggi a cura dell’Istituto Alberghiero “R. Virtuoso” (SA); la dimostrazione di Arte Topiaria a cura di Antonio Avagliano (Avagliano Piante Salerno); il Concorso ”Professionalità e creatività nell’allestimento dello stand”- Espositori 2017; l’esposizione di opere di artisti, a tema ambientale, a cura di “educArti” di Antonio Caroniti; “Un seme da piantare”: scambio di semi, talee, bulbi, piantine presso lo stand Hortus Magnus; il percorso guidato “Risalendo il Fusandola alla ricerca di antichi orti e giardini” a cura di Erchemperto. Il progetto grafico della Mostra è stato curato da Maria Grazia Vigilante, mentre il maestro Virginio Quarta è l’autore dell’opera pittorica “Notturno” scelta come manifesto della Mostra.

Alessandro Pianelli

Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi