21 Luglio 2017 - Aggiornato alle 20:52
CRONACA
Napoli: Intercettato con 8 chili di polpa di ricci di mare
18 Aprile 2017 15:34 — Denunciato un 40enne che si apprestava a rifornire i ristoratori dell’isola con prodotti illegalmente pescati ed in pessimo stato di conservazione.

Se non fossero intervenuti gli agenti del Commissariato di Ischia, un 40enne residente a Quarto, con precedenti per violazioni contro la salute pubblica nel settore alimentare, avrebbe rifornito illegalmente prestigiosi ristoranti dell’isola verde con della polpa di ricci di mare in pessimo stato di conservazione. L'uomo è stato intercettato al porto di Ischia mentre trasportava, all’interno del suo zaino, ben 8kg di polpa di ricci di mare. L’uomo, aveva pensato bene, di conservare, all’interno di 20 barattoli in vetro, privi di etichettatura, un prodotto ittico non solo pescato illegalmente ma dall’odore nauseabondo. Il 40enne è stato denunciato in stato di libertà e contravvenzionato con una sanzione amministrativa pari di 1.500 euro. La polpa di ricci di mare, il cui prezzo di mercato si aggira sui 30€ circa, per 100 grammi di prodotto, è stata fatta distruggere dalla Polizia.  

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi