24 Settembre 2017 - Aggiornato alle 16:00
CULTURA&SPETTACOLO
Napoli: Dal Vesuviano a Hollywood. La storia di Jean-Luc Servino
17 Maggio 2017 12:29 —

Un nuovo traguardo per Jean-Luc Servino, regista di San Giuseppe Vesuviano, che ha siglato un contratto di distribuzione internazionale con una major di Los Angeles che proporrà il suo ultimo cortometraggio, Zackary, nei più prestigiosi festival americani. La proposta è arrivata da Peter Greene, produttore di film come A Cinderella Story molto conosciuti dal pubblico italiano. "Ad oggi è il mio più grande successo professionale" ha dichiarato Servino, attualmente impegnato con le riprese di "Angeli Silenziosi", docufilm prodotto dalla Medical Care Onlus che ha come protagonista l'attore Patrizio Rispo e che si avvale di importanti patrocini. In programma anche un viaggio a Los Angeles per intraprendere collaborazioni con gli studios americani. Un successo che rende orgogliosa la comunità di San Giuseppe Vesuviano e che arriva dopo un altro importante riconoscimento, il Premio FITA (Federazione Italiana del Teatro) per il musical Nudo di Sogni, a cui Jean-Luc ha lavorato come filmmaker

Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi