27 Luglio 2017 - Aggiornato alle 18:43
FOOD&DRINK
Workwear, quando l'abito fa il monaco
05 Luglio 2017 17:15 — Viaggio nel mondo degli abiti da lavoro professionali.

Oggi sono sempre più numerose le professioni che richiedono un abbigliamento da lavoro di tipo specialistico, adeguato all'attività che si sta svolgendo. Facciamo riferimento ad esempio al personale che lavora presso le fabbriche o le industrie, a chi opera nel settore medico-sanitario, nella ristorazione e tanto altro ancora: sono in aumento infatti i campi in cui si decide di vestire il proprio personale in divisa. Anche le catene di negozi spesso richiedono, se non la divisa, un codice di abbigliamento particolare al proprio personale. Inoltre questo tipo di indumenti può anche essere utilizzato da persone che si dilettano in determinati hobbies e hanno bisogno di un abbigliamento consono o addirittura antinfortunistico. Se è vero che alcune aziende permettono ai loro dipendenti di scegliere liberamente e a caso il proprio abbigliamento senza badare troppo alla forma, va detto che questo atteggiamento può funzionare negli ambienti di lavoro più creativi, mentre nelle aziende in cui gli impiegati interagiscono regolarmente e quotidianamente con clienti e partner commerciali è fondamentale incoraggiare o addirittura richiedere espressamente di seguire un codice di abbigliamento definito e professionale. Comunicare professionalità e competenza. L'abbigliamento da lavoro aiuta a consolidare nella mente del consumatore un'immagine professionale dell'azienda, favorendo inoltre la brand awareness ed il tuo business. Il primo motivo dunque per cui l'abbigliamento da lavoro è importante in ogni settore è l'impatto visivo, perché invia immediatamente il messaggio che i dipendenti sono professionali. L'abito appropriato, insieme al marchio, è una delle associazioni più frequenti e comuni all'idea di professionalità. È inutile girarci intorno, formiamo le nostre prime impressioni sulle persone dal modo in cui si presentano. Spesso proprio le aziende o ditte che prevedono l’utilizzo di un tipo di abbigliamento speciale forniscono ai loro dipendenti le divise e le uniformi che generalmente recano impresso il marchio dell’azienda e si rivolgono a negozi specializzati nella fornitura di divise, uniformi, camici e indumenti da lavoro in generale.  La prima valutazione che devi fare prima di acquistare il tuo abbigliamento da lavoro deve concernere la qualità dello stesso. Un capo di abbigliamento da lavoro deve essere innanzitutto comodo e secondariamente bello, per permetterti di svolgere al meglio le tue attività. Sicurezza. Indipendentemente dall’attività lavorativa svolta, gli indumenti da lavoro hanno il comune denominatore della sicurezza. Igiene. Oltre alla sicurezza personale, spesso gli indumenti da lavoro servono anche a garantire la massima igiene sul posto di lavoro, ad esempio se parliamo del settore della ristorazione. Qualita, rispetto delle normative ed igiene sono da sempre le componenti su cui ha puntato la famiglia Postiglione che, da anni con la sua Workwear, veste i migliori professionisti con i marchi più affidabili e prestigiosi. Un salto al Vomero, in via Mascagni o a Quarto in Via Masullo, per scoprire tutte le novità che oggi offre il mercato degli abiti da lavoro professionali. Workwear veste il tuo lavoro. 

V.P.

Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi