23 Settembre 2019 - Aggiornato alle 15:02
POLITICA
Napoli: Protesta studenti Umberto, Lega "senza servizi igienici non si può andare a scuola"
05 Aprile 2019 14:58 —

“Se gli studenti del liceo Umberto ieri hanno scelto la via della protesta vuol dire che il disagio creato dalla ristrutturazione dei bagni della scuola ha superato il limite di sopportazione. Le responsabilità di tutto ciò vanno addebitate alle amministrazioni competenti, ossia alla Città Metropolitana guidata anch’essa dal capo della “armata Brancaleone” Luigi De Magistris ed all’Assessorato alla Cultura del Comune di Napoli”. 

Con queste dure parole Simona Sapignoli coordinatrice cittadina della Lega Salvini Premier Napoli e Paolo Santanelli, coordinatore della segreteria politica, hanno stigmatizzato ciò rappresenta “l’ennesimo fallimento della gestione De Magistris, incapace di programmare i servizi anche all’interno delle scuole”.

“Questi lavori di ammodernamento - incalzano Sapignoli e Santanelli - dovevano essere pensati e realizzati durante il precedente periodo di vacanza estiva, essendo oltremodo assurdo sottoporre 800 ragazzi ad una tale condizione stressante. Le responsabilità hanno pertanto nomi e cognomi e quest’ennesimo avvenimento testimonia, ancora una volta, la strategia arruffona delle amministrazioni capitanate da De Magistris (che, per sfortuna dei napoletani, è anche Sindaco della Città Metropolitana di “diritto”) che finiscono sempre con l’arrampicarsi sugli specchi e con rendere complicata l’ordinaria amministrazione”.

Un’ultima considerazione spetta al “silenzio assordante dell’assessore all’istruzione Annamaria Palmieri. Vero che le competenze in merito ai lavori spettano alla Città Metropolitana, ma almeno avrebbe potuto spendersi visto il ruolo che ricopre ed essendo l’Umberto un Liceo di caratura nazionale. Ma si sa, De Magistris e la sua Giunta fuggono quando si tratta di risolvere i problemi “reali” che riguardano la città”.

05 Aprile 2019 14:58 - Ultimo aggiornamento: 05 Aprile 2019 14:58
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi