17 Settembre 2019 - Aggiornato alle 08:30
SPORT
Napoli: Ancelotti vuole due terzini, due centrocampisti ed un’attaccante
23 Maggio 2019 17:38 —

Due terzini, due centrocampisti ed un’attaccante. La prima lista di richieste del tecnico Carlo Ancelotti emersa nell’incontro di mercato svoltosi a casa dell’allenatore, alla presenza del Presidente De Laurentiis, l’uomo dei conti Chiavelli, il ds Giuntoli ed il figlio Davide, vice di Re Carlo. Impostate le basi, il Napoli – come vi abbiamo già raccontato - vuole sfruttare il vantaggio derivante dal poter programmare in anticipo rispetto alla concorrenza in vista della prossima stagione. Sarà un Napoli molto vicino ai desiderata del tecnico, il primo vero di Re Carlo dopo l’annata di transizione che sta volgendo all’epilogo. Uno dei rinforzi potrebbe essere proprio Fabio Quagliarella, bomber della Sampdoria e capocannoniere del campionato; il ragazzo sta disputando una stagione straordinaria e potrebbe lasciare la Sampdoria. Verrebbe a piedi nella sua Napoli e, stando agli ultimi rumors, De Laurentiis avrebbe già parlato con il suo collega Ferrero per imbastire una trattativa.

Designato, intanto, l’arbitro che dirigerà la sfida tra partenopei e Bologna in programma sabato sera al Dall’Ara. Si tratta del sig. Di Paolo di Avezzano, all’esordio assoluto con gli azzurri. Assistenti: C.Rossi-L.Rossi. IV Uomo: Piscopo. VAR: Manganiello-Galetto.

È salito a nove, invece, il numero dei convocati azzurri nelle rispettive nazionali. È, infatti, arrivata la chiamata anche per Milik e Zielinski; i due polacchi saranno protagonisti nella doppia sfida di qualificazione a Euro 2020: Macedonia-Polonia (7 giugno) e Polonia-Israele (10 giugno). Elseid Hysaj, invece, con la sua Albania sarà impegnato nella doppia sfida per le qualificazioni agli Europei: Islanda-Albania (8 giugno) e Albania-Moldova (11 giugno), mentre Mario Rui, con il Portogallo, sarà impegnato nella fase finale della Nations League.

Giovanni Spinazzola

23 Maggio 2019 17:38 - Ultimo aggiornamento: 23 Maggio 2019 17:38
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi