26 Maggio 2020 - Aggiornato alle 07:48
SPORT
Coppa Italia: "Domani Napoli-Perugia al San Paolo alle ore 15. Esordio di Demme" di Giovanni Spinazzola
13 Gennaio 2020 19:47 —

Il Napoli scenderà nuovamente in campo domani, in Coppa Italia nel match valido per gli ottavi di finale di questa competizione. È l’esordio per gli azzurri nell’edizione 2019/2020 e, nonostante la testa sia decisamente altrove, con una classifica che langue in Serie A, è pur sempre un obiettivo da non sottovalutare, anzi. In una situazione così difficilmente decifrabile in campionato, le coppe – quelle inferiori dell’Europa League – potrebbero arrivare proprio attraverso la vittoria della coppa nazionale. Se, quindi, l’obiettivo principale per gli azzurri sia quello di recuperare in campionato e risalire la china, è anche vero come questa gara non sia assolutamente da sottovalutare, anche perché vincere aiuta a vincere ed oggi non c’è niente di meglio che conquistare la qualificazione per i quarti di finale. L’avversario, tra l’altro, non è certo tra i più proibitivi; al San Paolo, infatti, arriva il Perugia, una buona formazione di Serie B che ha da poco cambiato tecnico – è tornato, dopo oltre 10 anni, Serse Cosmi – con discrete individualità, una buona organizzazione di squadra e poco altro. Ecco perché non esiste altro risultato all’infuori della vittoria e Gattuso ne è pienamente cosciente, tanto da ordinare il ritiro per concentrarsi al meglio. Il tecnico vorrà vedere miglioramenti, sia sul piano del gioco che, soprattutto, su quello della concentrazione, con gli errori da limitare al minimo.

Ovviamente sarà gran turn over, con chance dal 1’ per il nuovo acquisto Demme e per Gaetano in cabina di regia in attesa di Lobotka; tornano titolari, poi, anche Luperto in difesa e Lozano-Llorente in attacco, per un Napoli con molti volti nuovi ma con l’imperativo di portare a casa la qualificazione in un pomeriggio con lo stadio semi deserto nonostante i prezzi più che popolari.

Il Perugia, invece, scenderà in campo con la formazione tipo; sarà 3-5-2 con Iemmello e Falcinelli in attacco; Rosi e Nzita esterni a tutta fascia, Falzerano, Carraro e Buonaiuto al centro. Davanti a Fulignati toccherà a Gyomber, Sgarbi e Falasco.

Dirigerà la sfida Massimi di Termoli; Rossi e Grotti assistenti, Robilotta IV uomo. VAR ed AVAR Serra e Fiorito.

Probabili formazioni

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Hysaj, Luperto, Di Lorenzo, Mario Rui; Elmas, Gaetano, Demme; Lozano, Llorente, Insigne. All. Gattuso

PERUGIA (3-5-2): Fulignati; Gyomber, Sgarbi, Falasco; Rosi, Falzerano, Carraro, Buonaiuto, Nzita; Iemmello, Falcinelli. All. Cosmi

13 Gennaio 2020 19:47 - Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2020 19:47
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi