15 Agosto 2020 - Aggiornato alle 20:57
CRONACA
Napoli: Pianura e Soccavo invase dai rifiuti
04 Giugno 2020 21:10 —

«In queste ore il nostro territorio è di nuovo alle prese con l’emergenza rifiuti. Tonnellate di spazzatura invadono le strade e arrivano a invadere fin anche le fermate dei bus. Nel sistema di gestione di Asìa i cittadini di Pianura e di Soccavo sono i più penalizzati e le dichiarazioni di Maria de Marco non possono più bastare ad arginare un fenomeno che in tutti questi anni il Comune non è stato in grado di contrastare. Alle nostre continue rimostranze ci rispondono che si tratta di sversamenti che arrivano dalla provincia ma continuiamo a chiederci cosa sia stato fatto di concreto per sconfiggere definitivamente il fenomeno degli sversamenti abusivi».

Sono le dichiarazioni di Lorenzo Giannalavigna e di Marco Lanzaro, presidente e vicepresidente della IX Municipalità, che hanno commentato la grave situazione di emergenza che da diversi giorni si registra sul territorio di Pianura-Soccavo. Secondo la IX Municipalità gli interventi sul territorio sono insufficienti a garantire il decoro delle strade e a poco servono le rassicurazioni della dirigenza Asìa che si è barricata ancora una volta dietro le difficoltà a conferire negli Stir.

«Si tratta di una scusa che non regge – proseguono Giannalavigna e Lanzaro – specie se si tiene conto che le difficoltà sulla raccolta dei rifiuti si stanno registrando nei soli quartieri di periferia. Come al solito quando il sistema di raccolta ha qualche problema il primo territorio ad essere penalizzato è il nostro e questo non è più tollerabile anche per rispetto dei tanti cittadini che si sforzano per rispettare i dettami della raccolta differenziata. Come Municipalità – proseguono ancora Giannalavigna e Lanzaro – abbiamo fatto e continuiamo a fare la nostra parte ogni giorno con azioni concrete e proposte. Il nostro timore è che la situazione non farà altro che degenerare nei prossimi giorni, spingendo i cittadini a forme di protesta eclatanti».

04 Giugno 2020 21:10 - Ultimo aggiornamento: 04 Giugno 2020 21:10
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi