31 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 17:52
SPORT
Casa Napoli: "Gli azzurri hanno fatto il pieno di energie in un ristorante di Posillipo con l'occhio alla Champions League" di Giovanni Spinazzola
20 Giugno 2020 21:43 —

L'eco della vittoria in Coppa Italia è ancora ben percepibile tra i calciatori azzurri, almeno fino a ieri sera, quando Lorenzo Insigne, il capitano, ha offerto la cena a tutto il gruppo per festeggiare il suo primo trofeo da capitano. Calciatori con mogli e compagne ma anche tutto lo staff tecnico ed il Presidente De Laurentiis, in un noto ristorante di Posillipo, tra cena, canti e balli con vista sul Golfo per il risultato raggiunto. Una bella serata, utile anche a ricaricare le energie e confermare la promessa sancita sul terreno dell’Olimpico; la caccia alla Champions League. È il grande obiettivo, difficile da raggiungere, ma il Napoli si è promesso di provarci fino all’ultimo minuto, conscio anche di poter usufruire dello scontro diretto in quel di Bergamo. Missione che proverà a compiere la squadra, unita più che mai attorno al suo condottiero. Intanto la Coppa Italia è finita a casa di Koulibaly, un regalo speciale per il giorno del suo compleanno. Intanto a Castel Volturno la squadra è tornata ad allenarsi in vista della trasferta di Verona in programma martedì. In avvio la squadra si è divisa in due gruppi che si sono alternati in circuito di forza in palestra e lavoro aerobico sul campo 1. Poi la rosa si è riunita svolgendo partitina a campo ridotto. Intanto la dirigenza lavora sul mercato ed è già pronta la doppia offerta al Lille; Gabriel dos Santos Magalhães, già bloccato per 22 milioni di euro e Victor Osimhen, per cui è pronta un’offerta da 35 milioni per iniziare, da limare considerate le richieste dei francesi (60 milioni). De Laurentiis, rinvigorito dal successo in Coppa Italia, vuole anticipare la concorrenza e chiudere in fretta i due colpi – pupilli di Gattuso – per completare la rosa il prima possibile e mettersi in una posizione di vantaggio. 

20 Giugno 2020 21:43 - Ultimo aggiornamento: 20 Giugno 2020 21:43
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi