28 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 17:47
CRONACA
Napoli: Taxi, caos al Beverello tra assembramenti, mancanza di protezione e il tassista "furbetto" di turno che scredita l'intera categoria
16 Agosto 2020 18:47 —

È caos totale al molo Beverello e controlli quasi zero. Assembramenti e niente mascherine è quasi all'ordine del giorno. Così come sugli aliscafi dove non mancano ciurme di ragazzi che viaggiano tutti insieme senza alcuna protezione e chi deve controllare non lo fa. E, infine, non manca tra i tassisti il "furbetto" di turno che scredita l'intera categoria e così capita che i turisti che scendono dagli aliscafi provenienti da Ischia o da Capri e che devono raggiungere la propria abitazione siano costretti loro malgrado  a condividere il taxi con altre persone cosicché una corsa al Vomero, con tappa forzata a via Manzoni, fuori percorso, arrivi a costare addirittura 37 euro. Più controlli e tolleranza zero per evitare nuovi focolai dovrebbe essere la strada da seguire

16 Agosto 2020 18:47 - Ultimo aggiornamento: 16 Agosto 2020 18:47
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi