30 Ottobre 2020 - Aggiornato alle 22:44
CRONACA
Caserta: Litorale Mondragone, Bonavitacola "cambio di colorazione dell’acqua marina è dovuto all’azione naturale di fitoplancton"
25 Agosto 2020 13:30 —

Nei giorni scorsi sono pervenute alcune segnalazioni su presunti scarichi in mare presso il litorale domitio, in particolare nel Comune di Mondragone. Ho subito chiesto ad Arpac di effettuare prelievi ed esami e a Sma Campania di fare rilevazioni aeree mediante droni, estese anche ai corpi idrici superficiali con immissione nel litorale interessato. I risultati delle rilevazioni hanno confermato che trattasi di un cambio di colorazione dell’acqua marina dovuto all’azione naturale di fitoplancton particolarmente attivo per le perduranti ed elevate temperature stagionali. Restano così escluse cause d’inquinamento per sversamenti di reflui. I risultati delle indagini concomitanti di Arpac e Sma saranno riportati in apposito dossier visionabile da domattina sul sito di Sma Campania. Così in una nota  il vice Presidente con delega all’Ambiente Fulvio Bonavitacola.

25 Agosto 2020 13:30 - Ultimo aggiornamento: 25 Agosto 2020 13:30
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi