26 Giugno 2022 - Aggiornato alle 07:12
SPORT
De Laurentiis: "Benzemà vecchio, tre anni fa..." di Giovanni Spinazzola
11 Marzo 2022 00:28 —

“Vecchio”. Questo il termine utilizzato da Aurelio De Laurentiis per indicare Karim Benzema non più tardi di tre stagioni fa, quando il suo nome fu accostato proprio agli azzurri che avevano appena ingaggiato Carlo Ancelotti in panchina. Erano i giorni dei sogni e dei voli pindarici da parte dei tifosi, già con l’acquolina in bocca nell’attesa di vedere qualche campione affermato giocare con la maglia azzurra dell’allora San Paolo. Ed invece di campioni non ne arrivarono, nemmeno il bomber francese che, nonostante fosse vecchio, il Real Madrid se lo tenne ben stretto. E lo fa tuttora, nonostante i 34 anni di età. Da anni si parla del possibile sostituto del francese ma né Zidane tantomeno Ancelotti hanno mai seriamente pensato all’idea di privarsi del numero 9. E la più chiara delle dimostrazioni l’abbiamo vista ieri sera. Nel momento di maggior difficoltà per il Real Madrid, con un piede e mezzo fuori dalla Champions League agli ottavi di finale – una sorta di onta – il bomber ha realizzato una tripletta e spedito ai quarti le merengues. Cattiveria, precisione, forza, e rapacità; il francese ha messo in campo tutto il suo repertorio, mostrando di che pasta sia fatto. È tra i migliori bomber d’Europa, insieme a Lewandowski, ed i giovani centravanti che stanno emergendo ne devono ancora mangiare di pane per poter anche solo minimamente immaginare di paragonarsi a due decani come il polacco ed il francese. Ne siamo certi, a tutti i tifosi del Napoli, guardando in tv la partita su Amazon Prime (meglio specificarlo, dovesse mai Bezos acquistare davvero il club azzurro) saranno venute in mente le parole del patron che anche in quell’occasione perse una buona opportunità per tenere a freno la lingua. Benzema ha fatto parlare il campo, come sempre in questi casi e probabilmente, con lui in azzurro, qualche trofeo in più in bacheca ora ci sarebbe sicuramente.

11 Marzo 2022 00:28 - Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2022 00:28
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi