25 Giugno 2022 - Aggiornato alle 12:32
CRONACA
Napoli: Rapina a mano armata al girarrosto di Agnano - VIDEO
20 Marzo 2022 17:28 — Borrelli (Europa Verde): “Rapine a go go, nessuno è più al sicuro. Ma una parte della società e della politica si schiera dalla parte sbagliata manifestando per scarcerazioni facili e per i murales in ricordo di rapinatori uccisi”.

“La violenta rapina ripresa dalle telecamere di sicurezza di un noto girarrosto ad Agnano è purtroppo l’ennesima riconferma che in questa città nessuno è più al sicuro. Anche questa volta i due criminali, giunti in sella a uno scooter ed entrati nel locale armi in pugno, non si sono fatti scrupolo di puntare le pistole in faccia ai presenti e alla cassiera per portare via l’incasso. Il tutto in pochi drammatici istanti che riportano alla mente i fucili puntati in faccia ai bambini nel ristorante di Casavatore o le recenti rapine portate a segno nei locali della zona collinare della città. Ormai entrare in un locale armati è diventata una drammatica costante, anche perché in questi luoghi è possibile trovare contante fresco. Spiace vedere, però, che mentre in città proseguono le rapine a go go, una parte della società e della politica si schierano dalla parte sbagliata manifestando all’esterno dei penitenziari per chiedere scarcerazioni facili e difendendo la realizzazione di murales in ricordo di rapinatori uccisi mentre, pistole in pugno, tentavano di portare a segno l’ennesimo colpo. Una violenza oramai fuori controllo da parte di una criminalità che si sente sempre più forte e agisce in maniera sempre più spregiudicata. Mettendo a repentaglio la vita di chi ha la sventura di capitargli a tiro. Mi auguro che gli autori vengano immediatamente identificati e puniti severamente come nel caso dei criminali di Casavatore condannati a dieci e otto anni di reclusione. Ai gestori del locale va la mia solidarietà e il mio apprezzamento per le parole che hanno voluto inviare a tutti noi: ‘noi siamo sempre carichi e portiamo avanti con onore e dignità la nostra attività di famiglia e non di certo quest’episodio potrà farci odiare questa cittá ma sappiamo bene quanto i napoletani ci amano’. Sono questi i cittadini con i quali vogliamo costruire la Napoli che vogliamo”. Questo il commento del consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Link al video Clicca Qui

20 Marzo 2022 17:28 - Ultimo aggiornamento: 20 Marzo 2022 17:28
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi