08 Agosto 2022 - Aggiornato alle 18:18
CRONACA
Napoli: Casoria, sequestrata discarica di 28.000 mq abusiva
13 Giugno 2022 23:32 —

In data odierna, la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Napoli nord ha emesso un decreto di sequestro preventivo d'urgenza nei confronti di diversi soggetti ritenuti gravemente indiziati, a vario titolo, di invasione arbitraria di fondi destinati ad uso pubblico, illecita demolizione di veicoli fuori uso, illecita gestione di rifiuti, scarico non autorizzato di reflui industriali, emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti in assenza di titolo abilitativo, nonché plurime violazioni alla disciplina in materia di igiene e sicurezza dei luoghi di lavoro, commessi all'interno di un'area di circa 28.000 mq, sita in Casoria.

All'esito delle attività d'indagini dirette dall’Autorità Giudiziaria ed eseguite da personale di Polizia Giudiziaria della Sezione Aerea e della Stazione Navale della Guardia di Finanza di Napoli - con l'ausilio del 1° Nucleo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza di Napoli, del personale tecnico in servizio presso l'ASL Napoli 2 Nord e presso ARPA Campania, nonché con la collaborazione della Polizia Locale di Casoria, emergeva che l'area in oggetto formalmente adibita al ricovero ed al deposito di autoveicoli era in realtà destinata all'attività di demolizione di numerosi veicoli fuori uso compiuta in assenza di qualsivoglia titolo autorizzativo.

Mediante plurimi accessi ed ispezioni, si documentava la totale inosservanza di ogni prescrizione imposta a tutela dell'ambiente per lo svolgimento delle operazioni di demolizione. Inoltre, emergeva l'esistenza di un'illecita gestione dei rifiuti, ammassati alla rinfusa e sul nudo suolo, con miscelazione di componenti oleosi con altri materiali - elettrici, ferrosi e plastici - alcuni dei quali riversati in container.

La quantità decisamente ingente dei rifiuti smaltiti illecitamente e senza assicurare alcuna tracciabilità, unitamente alle pessime condizioni igienico-sanitarie del sito, consentiva di appurare, altresì, l'esistenza di una discarica illecitamente gestita.

13 Giugno 2022 23:32 - Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2022 23:32
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi