13 Giugno 2024 - Aggiornato alle 23:12
SPORT

Casa Napoli: "Garcia riconfermato per il rifiuto di Conte" di Giovanni Spinazzola

12 Ottobre 2023 19:44 —

Settimana di sosta del campionato per dare spazio alle Nazionali ma anche settimana bollente in casa Napoli, dove praticamente è successo di tutto e di più. Un terremoto di fatto annunciato, un ribaltone che sembrava nell’aria, pressocché certo, ma poi non verificatosi. Fa e disfa De Laurentiis, ricordando la Penelope che aspettava il suo Ulisse nell’Odissea. Stavolta, però, l’Ulisse della situazione – nella fattispecie Antonio Conte – ha detto no. I due si sono incontrati (anzi, è andata in scena una videocall) con un chiaro intento da parte del presidente; trovare l’accordo per l’ingaggio del salentino e salutare definitivamente Rudi Garcia, un errore estivo. Ed invece l’intesa non è stata raggiunta, l’allenatore ha preferito continuare a godersi le vacanze evitando di entrare in corsa a Castel Volturno, seppur lo intrigasse non poco il poter allenare la squadra Campione d’Italia e con un organico in grado di lottare per il primo posto, sebbene non propriamente adatto alla sua amata difesa a 3 (sarebbe stato pronto anche a cambiare). Quindi, cosa fare? Nulla, abbozzare con signorilità e quasi cancellare cos’è accaduto. E così ADL, dopo le parole che sapevano di esonero nei confronti del francese, l’ha riconfermato, ma solo per il rifiuto di Conte. Non l’hanno convinto le ulteriori alternative e così meglio proseguire con una strada già battuta piuttosto che cambiare virando verso l’ignoto. E così Garcia, tornato da Nizza ieri, ha diretto l’allenamento pomeridiano sotto lo sguardo di ADL, con il patron che ha di fatto “commissariato” il buon Rudi. Il presidente sarà presente a Castel Voltuno il più possibile insieme al fidato A.d. Chiavelli per valutare da vicino la situazione; nel frattempo avviati colloqui telefonici anche con i senatori del gruppo, per chiedere il massimo supporto. L’obiettivo minimo è chiudere il campionato nei primi quattro posti che garantiscono la qualificazione alla prossima Champions League – più ricca ancora – ed i milioni dell’Uefa vitali per il bilancio azzurro; Verona, Union Berlino e Milan, ADL ha fissato la prossima deadline per Garcia. O sterzata oppure, stavolta, niente potrà salvare dall’esonero il buon Rudi, sempre più uomo solo al comando. 

12 Ottobre 2023 19:44 - Ultimo aggiornamento: 12 Ottobre 2023 19:44
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi