29 Febbraio 2024 - Aggiornato alle 22:53
PROFESSIONI E MESTIERI

Materias, il Gruppo Multiversity entra nel capitale

19 Dicembre 2023 16:04 — Le università digitali Pegaso, Mercatorum e San Raffaele Roma scelgono il venture builder di Nicolais per potenziare la Terza Missione.

Napoli, 19 dicembre 2023 – Materias, il venture builder  fondato e guidato dall’ex presidente del Cnr e ministro Luigi Nicolais con sede nel polo tecnologico di San Giovanni a Teduccio (Napoli), annuncia l’ingresso nel proprio capitale di Multiversity, il primo Gruppo in Italia nel settore dell’Education con tre università digitali leader: PegasoMercatorum e San Raffaele Roma.

L’operazione si è chiusa con un aumento di capitale ed il contestuale ingresso di Multiversity nel CdA della società. A rappresentare il Gruppo in qualità di consigliere di amministrazione sarà Andrea Buonomo, Chief Operating Officer di Multiversity.

Dopo l’ingresso di We, DompéIntesa SanpaoloIBSA Farmaceutici e della finanziaria MPA Development, il capitale sociale di Materias si arricchisce ora di una new entry che consentirà di sperimentare connessioni sempre più strette tra la ricerca accademica e il settore imprenditoriale.

“Si prospettano importanti sinergie tra la ricerca già in corso presso gli Atenei del Gruppo Multiversity e Materias. L’ingresso di Multiversity è motivo di grande soddisfazione e apporterà un contributo significativo all'avanzamento di progetti e all'innovazione digitale”, ha commentato Luigi Nicolais, presidente e co-fondatore di Materias.

“Con la partecipazione nel capitale di Materias intendiamo ulteriormente accelerare sugli obiettivi di Terza Missione che sono al centro della nostra mission istituzionale, valorizzando la ricerca scientifica, contribuendo a colmare il gap tra scienza pura e scienza applicata e favorendo l’interscambio tra il nostro corpo accademico e il tessuto produttivo nazionale. Puntiamo a promuovere l’innovazione tecnologica e la crescita economica e sociale del territorio, affinché la conoscenza diventi strumentale per l’ottenimento di benefici di natura sociale, culturale ed economica”, Fabio Vaccarono, Ceo di Multiversity.

Questa collaborazione consentirà infatti alle Università digitali di Multiversity di valorizzare le attività di ricerca rinforzando il technology transfer di conoscenze scientifiche, tecnologiche e culturali, attraverso interazioni dirette con la società civile e il mondo imprenditoriale.

19 Dicembre 2023 16:04 - Ultimo aggiornamento: 19 Dicembre 2023 16:04
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi