16 Aprile 2024 - Aggiornato alle 11:46
SPORT

Napoli-Genoa: 1-1. Le pagelle di Giovanni Spinazzola

17 Febbraio 2024 20:46 —

Meret 6,5: Due grandi interventi nel primo tempo su due colpi di testa di Retegui poi non è più impegnato. Sulla rete non può far nulla troppo libero Frendrup di tirare in porta

Di Lorenzo 6: Suo l’appoggio di testa a Ngnonge nell’azione del pareggio per il resto non lascia spazio al suo avversario ma in attacco non è più vivace

Rrahmani 6: Chiude bene i varchi a centro area rendendo inoffensivi gli attaccanti rossobleù

Ostigard 5,5: Si fa sovrastare di testa da Retegui al 7’, gli prende poi le misure annullandone la pericolosità. Prende una zuccata in contrasto aereo e nell’intervallo resta negli spogliatoi

(Dal 46’ Natan 6: Al rientro dopo la lunga assenza dovuta all’infortunio alla spalla gioca una partita attenta cercando anche di rendersi pericoloso in attacco sui corner)

Mazzocchi 6: Punta l’uomo dà velocità sulla fascia sinistra dove soprattutto nel primo tempo nascono le azioni più pericolose degli azzurri. Cala nella ripresa e viene sostituito

(Dal 65’ Olivera 6: Entra al posto dell’esausto compagno di squadra dando continuità all’azione sulla fascia sinistra)

Anguissa 6,5: Il migliore del centrocampo azzurro lotta su ogni pallone, spezza le azioni offensive rossobleù e imposta la manovra azzurra. E’ sfortunato al 74’ quando con un colpo di testa su angolo sfiora la traversa.

Lobotka 5: Non è veloce nell’impostazione e commette anche errori in fase di passaggio. Sulla rete genoana non va a contrastare Frendrup permettendogli di tirare libero e a colpo sicuro

Traorè 6: Un buon debutto dopo molti mesi fuori dai campi di calcio. Svaria molto fungendo anche da seconda punta, splendido il suo passaggio verso Simeone che non arriva in tempo sul servizio del compagno

(Dal 59’ Lindstrom 5,5: Buona la combinazione con Ngonge sulla destra che dà vita ad un azione perciolosa non sfruttata ma non è continuo)

Politano 5: Brillante nei primi dieci minuti poi cala via via che passano i minuti, si vede che non è in grandi condizioni fisiche

(Dal 59’ Ngonge 7: Sua la rete che permette al Napoli di conquistare il pareggio al 90’ con una gran bella giravolta in area a conti fatti si è rivelato il più efficace in attacco degli azzurri)

Simeone 5: Sbaglia il tocco alla prima azione di gioco sul cross di Politano per ilo resto della partita si fa bloccare dalla difesa genoana e non si rende mai pericoloso in ritardo anche sui pochi palloni che attraversano l’area avversaria

(Dal 75’ Raspadori s.v.)

Kvaratskhelia 7: A sinistra, al centro, a destra si danna l’anima. E’ l’unico che rende la vita dura alla difesa ospite seminando in almeno tre occasioni il panico nelle loro fila, ma se crea lui davanti non c’è nessuno che sappia sfruttare le sue invenzioni.  

17 Febbraio 2024 20:46 - Ultimo aggiornamento: 17 Febbraio 2024 20:46
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi