28 Maggio 2024 - Aggiornato alle 00:56
CRONACA

Napoli: Alto Impatto a Sant’Antimo dei Carabinieri

23 Luglio 2023 12:02 —

Un servizio alto impatto a Sant’Antimo per i carabinieri della locale tenenza.

I militari, insieme ai colleghi per la tutela dell’ambiente del nucleo operativo ecologico di Napoli, hanno denunciato il titolare ed il locatario di una ditta con sede a via Medi. Nel capannone di circa 240 metri quadrati adibito alla vendita all’ingrosso di parti e accessori per auto sono stati rinvenuti circa 30 metri cubi di rifiuti speciali pericolosi.

Batterie per auto al piombo esauste che i 2 avrebbero voluto smaltire senza alcuna autorizzazione.

I Carabinieri hanno sequestrato l’intero capannone con all’interno le attezzature utilizzate per lo smaltimento delle batterie ed il materiale di scarto.

Sicurezza ambientale ma anche contrasto allo spaccio di droga. I militari hanno infatti arrestati Antimo Mauriello*, 20enne del posto già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, agli arresti domiciliari, ha ricevuto la visita serale dei carabinieri che hanno controllato la sua abitazione. In un borsello, rinvenuti e sequestrati 50 grammi di hashish già suddivisi in dosi pronte alla vendita.

L’arrestato è in attesa di giudizio.

23 Luglio 2023 12:02 - Ultimo aggiornamento: 23 Luglio 2023 12:02
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi