16 Luglio 2024 - Aggiornato alle 10:30
CRONACA

Napoli: Capri, sommozzatori della Polizia di Stato fotografano reperti storici nelle acque dell’isola Azzurra

06 Ottobre 2023 15:44 —

Nei giorni scorsi Nucleo Sommozzatori dell'Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico, hanno effettuato un servizio finalizzato alla prevenzione ed al contrasto della pesca di frodo nell’isola di Capri.

Nello specifico, gli operatori si sono immersi nello specchio d’acqua antistante la Grotta Azzurra, dove, ad una profondità di circa 35 metri, hanno fotografato un’ancora litica mentre, all’interno della grotta, a circa 20 metri di profondità, hanno rilevato la presenza di una parte dell’orlo di un dolium risalente all’epoca romana.

Inoltre, gli agenti hanno effettuato un’ulteriore immersione in località Grotta Bianca dove hanno riscontrato la presenza di pietre di ossidiana, riconducibili al carico di un relitto di epoca neolitica, a 30 metri circa di profondità.

Tutti i reperti sono stati lasciati nella posizione in cui giacevano.

06 Ottobre 2023 15:44 - Ultimo aggiornamento: 06 Ottobre 2023 15:44
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi