22 Luglio 2024 - Aggiornato alle 09:39
CRONACA

Napoli: Controlli dei Carabinieri alla movida tra Bagnoli e Posillipo. Focus sulla guida in stato di ebbrezza e sulle attività commerciali

29 Giugno 2024 10:52 —

Nottata di controlli nella movida di Bagnoli e Posillipo per i Carabinieri della locale compagnia. I militari si sono appostati fino all’alba nei pressi dei locali notturni. Controlli a tappeto con l’etilometro per i clienti che uscivano dai locali dopo una nottata di divertimenti. Un lavoro, sebbene in certi casi antipatico a molti cittadini vogliosi di tornare a casa, volto a garantire l’incolumità delle persone e forse, a salvare qualche vita. Tre le patenti che sono state ritirate per la guida in stato di ebbrezza durante i controlli al codice della strada conclusi con 11 sanzioni e più di 3mila euro complessivi di multe tra cinture di sicurezza non messe, revisioni scadute e coperture assicurative mancanti.

Durante la notte i militari hanno denunciato 5 parcheggiatori abusivi che non solo erano recidivi nel biennio ma anche sottoposti a Dacur.

Verifiche, effettuate anche con il personale dell’Asl e del Nil di Napoli, negli esercizi commerciali. Dodici le attività controllate.

Ad una di queste, una nota trattoria gourmet di Posillipo, è stata sospesa l’attività di ristorazione e deposito. I Carabinieri hanno rivenuto e sequestrato 350 chili di alimenti non tracciati o tenuti in pessimo stato di conservazione. Per il titolare 4.500 euro di sanzioni per violazioni in materia igienico sanitaria.

Sospesa anche l’attività di deposito e laboratorio di un noto forno a piazza San Luigi, sempre a Posillipo. Lì i militari hanno sequestrato 110 chili di generi alimentari in cattivo stato di conservazione. Per l’imprenditore sanzioni pari a 3.500 euro.

Tra le attività controllate anche un locale notturno di via Coroglio. Trovati 6 lavoratori in nero e sanzioni pari a 25mila euro. Al vaglio la pozione del titolare.

I Carabinieri hanno controllato decine di persone ed effettuato diverse perquisizioni. Un 37enne è stato denunciato perché trovato in possesso di un coltello a scatto mentre un 56enne è stato denunciato perché sorpreso con 179 grammi di marijuana e diverso materiale per il confezionamento della droga. Denunciato, infine, un 27enne, trovato alla guida di uno scooter senza aver mai conseguito la patente.

Cinque i ragazzini segnalati alla prefettura perché assuntori di droga.

29 Giugno 2024 10:52 - Ultimo aggiornamento: 29 Giugno 2024 10:52
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi