22 Luglio 2024 - Aggiornato alle 09:37
CRONACA

Napoli: Entrarono in una abitazione il 31 dicembre scorso e per fuggire colpirono con inaudita vilenza marito e moglie. Arrestato oggi uno dei rapinatori

14 Giugno 2024 14:26 —

Nella mattinata odierna, la Polizia di Stato, su delega della Procura della Repubblica, ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa lo scorso 10 giugno dal GIP presso il Tribunale di Napoli nei confronti di un 58enne napoletano con precedenti specifici, perché gravemente indiziato, in concorso con un altro soggetto non identificato, di rapina aggravata e lesioni personali aggravate in danno di due coniugi napoletani, all’interno della loro abitazione.

I fatti risalgono al 31 dicembre 2023, allorquando la coppia, di rientro presso la propria abitazione, sorprese all’interno dell’appartamento l’odierno indagato ed il suo complice che, vistisi scoperti, cercarono di fuggire attraverso il giardino all’interno del quale, tuttavia, restarono intrappolati a causa dal cancello d’ingresso rimato chiuso. Raggiunti dal proprietario di casa, ingaggiarono una violenta colluttazione per poi rientrare repentinamente all’ interno dell’abitazione ed uscire dalla porta d’ingresso, riuscendo, comunque, ad asportare numerosi monili in oro e brillanti di proprietà della coppia.

Durante la fuga gli indagati non esitarono a colpire, con inaudita violenza, anche la donna che, nel frattempo, cercava di bloccarli, rovinando per le scale.

Le immediate e minuziose indagini poste in essere dai poliziotti del Commissariato Dante hanno permesso di dare un volto ed un nome al destinatario dell’odierna Ordinanza.

14 Giugno 2024 14:26 - Ultimo aggiornamento: 14 Giugno 2024 14:26
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi