22 Luglio 2024 - Aggiornato alle 10:26
CRONACA

Napoli: Il Prefetto adotta altre 6 interdittive antimafia nei confronti di imprese dell'area metropolitana

10 Luglio 2024 13:29 —

Nell’ambito della complessa attività svolta dalla Prefettura a tutela della legalità, un ruolo primario occupano le iniziative finalizzate a contrastare il rischio di infiltrazioni nell'economia legale da parte della criminalità.

Particolare impegno è riservato ai provvedimenti che dispongono gli accessi ispettivi presso i cantieri di opere pubbliche che rappresentano una delle azioni più incisive, in quanto consentono di verificare, in fase di effettiva esecuzione, che i lavori in corso siano rispettosi delle norme in materia antimafia nonchè delle regole poste a tutela della sicurezza sul lavoro e del lavoro legale.

A seguito di un recente accesso, realizzato in un comune dell'area metropolitana,  sono state evidenziate una serie di gravi violazioni delle norme vigenti che hanno portato, nell'immediato, alla sospensione delle attività di cantiere, ad opera dell'Ispettorato del lavoro e, a seguito dell'esame del GIA - Gruppo Ispettivo Antimafia -, hanno reso necessaria l'adozione di provvedimenti di rigore.

Il Prefetto di Napoli ha infatti emesso, in data 9 luglio scorso, sei interdittive nei confronti di altrettante società impegnate in lavori di edilizia e di smaltimento di rifiuti, aventi la propria sede legale nei comuni di Napoli, Brusciano e Torre Annunziata.

10 Luglio 2024 13:29 - Ultimo aggiornamento: 10 Luglio 2024 13:29
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi