16 Luglio 2024 - Aggiornato alle 11:51
CRONACA

Napoli: Monti Lattari, sequestri dei Carabinieri nell'operazione "Continuum Bellum". Un arresto e una denuncia

10 Agosto 2023 17:25 —

Ancora piante di cannabis sui pendii dei monti Lattari, ancora droga. Non più le piantagioni sterminate sequestrate nei mesi scorsi, sintomo che l’attività di controllo del territorio dei Carabinieri sta restituendo i suoi frutti.

I militari della compagnia di Castellammare di Stabia, con la preziosa collaborazione dello squadrone eliportato cacciatori “puglia” e del nucleo cinofili di Sarno, hanno scoperto una piccolo vivaio nel comune di Gragnano. 13 fusti di cannabis indica sono stati campionati e poi distrutti in loco. Raggiungevano i 150 centimetri.

36 le piante rinvenute e sequestrate in un’area demaniale nel comune di Lettere: superavano tutte i due metri. A pochi passi dalla coltivazione un essiccatoio con altri 4 fusti da preparare in vista del confezionamento della marijuana.

Denunciato per detenzione di droga a fini di spaccio una 52enne di Santa Maria la Carità. Durante una perquisizione nella sua abitazione, i carabinieri hanno trovato 13 grammi e mezzo di marijuana e una pianta di cannabis di circa 50 centimetri.

Non lontano, nella città di Castellammare di Stabia, Antonio Elefante è finito in manette per lo stesso reato. In casa 3 grammi e mezzo di cocaina, 4,5 di crack e una piccola pietra di hashish. E ancora un bilancino di precisione e 1440 euro in contante ritenuto provento illecito.

Elefante è ora in carcere, in attesa di giudizio.

10 Agosto 2023 17:25 - Ultimo aggiornamento: 10 Agosto 2023 17:25
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi