25 Giugno 2024 - Aggiornato alle 20:23
CRONACA

Napoli: Peculato, arrestato commercialista

22 Maggio 2024 09:31 —

Militari del 2° Nucleo Operativo Metropolitano della Guardia di Finanza di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare agli arresti domiciliari emessa dal GIP del Tribunale di Napoli, su richiesta della Procura della Repubblica - Seconda Sezione, nei confronti di un commercialista della provincia di Napoli, indagato per il reato di peculato.

In particolare, le indagini hanno permesso di acquisire gravi indizi di colpevolezza in merito alla condotta tenuta dal professionista che, in ragione della pubblica funzione svolta in qualità di delegato alla vendita di beni immobili posti all’asta dal Giudice dell’esecuzione, nell’ambito di procedure fallimentari incardinate presso i Tribunali di Napoli, Napoli Nord, Torre Annunziata, Milano, Varese e Ivrea, si sarebbe appropriato della somma complessiva di oltre 250 mila euro, distratta mediante diversi bonifici bancari.

Il grave quadro indiziario è riferibile a operazioni effettuate sui conti correnti intestati a dette Procedure sui quali l’indagato, delegato a operare, avrebbe disposto numerosi e ingiustificati bonifici bancari in proprio favore effettuati con l’opzione “istantaneo” o “urgente” e con causali di comodo, in assenza di autorizzazione da parte delle AA.G.G. procedenti e in manifesta violazione delle deleghe ricevute, appropriandosi di somme di denaro eccedenti le proprie spettanze professionali e non congrue rispetto alle tariffe previste.

22 Maggio 2024 09:31 - Ultimo aggiornamento: 22 Maggio 2024 09:31
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi