30 Settembre 2023 - Aggiornato alle 11:09
FOOD&DRINK

Napoli: Pizza Village, dal 16 al 25 giugno, alla Mostra d’Oltremare

21 Aprile 2023 13:29 — Gli organizzatori dell’evento, dopo l’accordo con il Comune di Napoli per il cambio di sede, trovano piena intesa per l’attuazione del progetto con i vertici dell’Ente fieristico.  

Definita la sede del Pizza Village, in programma dal 16 al 25 giugno p.v. a Napoli, l’evento si svolgerà alla Mostra d’Oltremare. Dopo l’intesa con l’Amministrazione comunale, grazie ad un costruttivo confronto programmatico con il sindaco Gaetano Manfredi e l’assessore al Turismo Teresa Armato, per definire il trasferimento dal lungomare Caracciolo alla nuova sede, oggi è si è trovato l’accordo attuativo del progetto con i vertici dell’ente fieristico. 

 “La scelta della Mostra d’Oltremare di Napoli per l’undicesima edizione del Pizza Village conferma il suo ruolo di grande attrattore culturale e ricreativo per la città - dice Remo Minopoli, presidente dell’ente -. Ringraziamo l’amministrazione comunale per la fiducia, siamo già al lavoro sulle questioni organizzative”. Soddisfazione anche da parte della consigliera delegata: “Il Pizza Village - aggiunge Maria Caputo, CD di MdO - dimostra ancora una volta che la Mostra è uno spazio poliedrico a disposizione della collettività, in grado di ospitare manifestazioni di rilievo nazionale. Tutto questo rientra nella visione che il Consiglio di amministrazione in carica intende proporre nel piano di sviluppo dei prossimi anni”.

Sarà dunque il quartiere fieristico d’Oltremare ad ospitare, per dieci giorni (ven.16 - dom.25), la manifestazione simbolo dell’incoming turistico e della promozione territoriale più importante della città di Napoli. Una soluzione che soddisfa tutte le parti, come sottolineano gli organizzatori: “Una nuova strategia in linea con la mission del progetto pensato 15 anni fa – spiega Claudio Sebillo, Ceo di Oramata Grandi Eventi titolare della manifestazione –, che garantirà la costante crescita di un evento che favorisce la promozione del territorio e della cultura partenopea e di conseguenza l’arrivo di turisti in città”.

Importante anche la conferma dei partner strategici dell’evento, come ha spiegato Alessandro Marinacci: “Le nuove intese - continua il Ceo di Oramata - sono infatti fondamentali anche per la progettualità condivisa con i partner del Pizza Village, come il Campionato mondiale del Pizzaiolo Trofeo Caputo o l’intrattenimento musicale realizzato in collaborazione con RTL 102.5. Ora dobbiamo lavorare, in tempi strettissimi, per confermare la qualità di un evento che, per indotto e volano, genera economia e visibilità internazionale”.

Sono proprio Antimo Caputo e Lorenzo Suraci, rispettivamente AD del Mulino e presidente dell’emittente nazionale RTL 102.5, a confermare l’adesione al nuovo corso del Pizza Village. “Il Pizza Village è il più grande villaggio globale della pizza, che si svolge nella sua sede naturale, nella capitale della pizza: Napoli – spiega Antimo Caputo, AD di Mulino Caputo -. Il Campionato mondiale del Pizzaiolo, che quest’anno celebra la sua 20esima edizione con le giornate di gara previste il 19-20-21 giugno, sposa questa filosofia. Quest’anno, inoltre, in occasione del ventennale, si prevede una ancor più significativa partecipazione di stranieri da ogni continente”. 

“Napoli è bellezza, colore, musica, profumi, sapori. Napoli è Napoli, e come Napoli…nun ce n’è... a Napoli c’è lei, una sola regina, sua maestà, la pizza! Venite a Napoli e ascoltate RTL 102.5 dall’evento più gustoso dell’anno: Pizza Village, alla Mostra d’Oltremare, Napoli, dal 16-25 giugno. vi aspettiamo, più di un milione, all’ascolto di RTL 102.5”. 

21 Aprile 2023 13:29 - Ultimo aggiornamento: 21 Aprile 2023 13:29
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi