16 Luglio 2024 - Aggiornato alle 12:15
CRONACA

Napoli: Sorrento, Ncc, Taxi e “navette abusive” nel mirino dei controlli dei Carabinieri

22 Luglio 2023 11:26 —

Sorrento, una delle mete turistiche più visitate al mondo. La cittadina costiera della penisola sorrentina – tra le più invidiate del globo - nasce di fronte alla baia di Napoli sulla scogliera che la separa dal suo affollato porticciolo. Sorrento, famosa per il suo panorama e per piazza Tasso, ha raggiunto in un anno 2 milioni e 680mila presenze (dati Istat relativi all’anno 2022 n.d.r.) e in questo periodo ovviamente i turisti aumentano drasticamente.

I Carabinieri della locale compagnia lo sanno bene e si impegnano quotidianamente per garantire sicurezza e relax ai tantissimi visitatori. Uno dei maggiori fenomeni nella lente di ingrandimento dei controlli dell’Arma è senz’altro il controllo del flusso turistico e degli spostamenti effettuati dai turisti da una località all’altra che debbono essere svolti nella totale sicurezza. Per questo motivo i Carabinieri hanno voluto approfondire il tema delle “navette abusive” e aumentare i controlli, specie nei confronti di autisti di Taxi e NCC indisciplinati che effettuano un servizio di trasporto persone senza alcuna autorizzazione.

In pochi giorni – neanche una settimana - sono stati controllati 190 veicoli mentre stavano trasportando turisti. I carabinieri hanno trovato 3 autisti abusivi e 5 veicoli scoperti della prevista revisione. Non solo attività illegali ma anche normalità dei comportamenti e sicurezza alla guida nel mirino dei controlli dei militari che hanno sanzionato 3 “navette” in sosta non consentita e 28 autisti che non indossavano le cinture di sicurezza.

I controlli continueranno anche nei prossimi giorni.

22 Luglio 2023 11:26 - Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2023 11:26
Altri contenuti
Commenti (0)


Per commentare questa notizia accedi all'applicazione o registrati se non hai ancora un account
Questo sito utilizza cookie tecnici per offrirti una migliore esperienza di navigazione sul sito.
Navigando su questo sito accetti l'utilizzo dei cookie.

Chiudi